lunedì 1 luglio 2013

Crostata con Crema di Ricotta al Profumo di Fiori d'Arancio


Ciao a tutti!!
Non mi è tornata voglia di dolce a dire la verità,  ma oggi ho fatto arrabbiare il marito e allora gli ho fatto un bel dolce . . . mi perdonerà ???
Si perché questa settimana i miei ormoni sono nella fase pazza, inoltre sono stanca e me ne voglio andare in vacanza, fare le menate quotidiane mi urta i nervi ed esagero nel drammatizzare il mio scazzo . . . tutti lavorano e tutti non ne possono più . . .  quindi forza e coraggio che sono in buona compagnia!!!
Certo che il mio caratteraccio non aiuta . . .
In ogni caso il frutto di questo pomeriggio burrascoso è stata questa crostata che ha sommerso la casa di un profumo speciale!!
La ricetta della pasta frolla è quella mia solita:

300 g di farina 00
160 g di burro
100 g di zucchero a velo
1 uovo
1 bustina di vanillina

Setacciare la farina con lo zucchero a velo e la vanillina, unire il burro morbido a pezzetti e amalgamare il tutto, aggiungere l'uovo e mescolare fino a che non ottenete un composto morbido ed omogeneo. Fare una palla e metterla in frigo a  riposare almeno mezz'ora avvolta nella pellicola per alimenti.

Per la crema di ricotta invece ho seguito (mica tanto ed ora vi spiego perché) quella di Giallo Zafferano , che comunque riporto con le dosi usate da me e con le modifiche del caso:

500 g di ricotta
2 uova
150 g zucchero
1 bustina di vanillina
scorza grattata di un' arancia e di un limone
un pugno di uvetta che ho ammollato in un po' di marsala
1 flaconcino di aroma di fiori d'arancio

Ho messo nella planetaria lo zucchero con le uova, la vanillina, l'aroma e le scorze grattate, ho mescolato con l'attrezzo frusta fino a che il composto non è diventato bello chiaro e poi ho aggiunto, sempre mescolando, la ricotta. Una volta ottenuta una bella crema liscia e morbida, ho aggiunto l'uvetta.
Qui scatta il momento di panico!!!
Si perché a questo punto io sono saltata alla cottura del dolce.
Ma andiamo con ordine, ho foderato una tortiera apribile del diametro di 24 cm com la pasta frolla, lasciando il bordo bello alto, ho riempito con la crema e ho finito con la decorazione a griglia.
ho messo in forno già caldo a 180° per 40 minuti.
Una volta messo in forno il dolce, mi siedo e rileggo la ricetta, così, per sfizio! Ma mi accorgo che la ricetta prevedeva di mettere prima la crema in una casseruola, portarla a bollore qualche minuto e dopo metterla nella frolla!!
Panico!! Ahhh!!!
Oommammamia adesso cosa succederà??
Non mi si solidifica, mi esplode, diventa una frittata, poi ho ragionato e ho pensato che la quiche con la ricotta la faccio così, uovo e ricotta e si solidifica a meraviglia e non esplode e neppure si tramuta in frittata, quindi ho tirato un sospiro di sollievo e ho atteso che passasse il tempo utile, infatti è venuta solida, morbida e squisita, anzi se qualcuna di voi sa che differenza fa mettere la crema a cuocere prima, si faccia avanti please che sono curiosa!!

A presto!!!!

Silvia 

32 commenti:

  1. Ammazza e che buona Silvia!!!!
    Credo proprio che te la copierò subito!!
    Un abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!! Si, si prendila pure, puoi anche usare mezzo flaconcino di aroma perchè in effetti stamattina che l'ho riassaggiata ma fredda, forse era un po' tanto fiorosa!!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  2. Buonissima,qui l'acqua di fiori d'arancio non e' facilissima da trovare,ma ho il mio spacciatore...Copio subito!
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edith, eh ma sai non è banalissimo trovarla neppure qui, si trova più facilmente l'aroma, che però non è proprio la stessa cosa, infatti come ho suggerito a Carmen, forse di aroma ne basta mezzo flaconcino!!
      Grazie mille e un bacio!

      S.

      Elimina
  3. Oh Silvietta monella! ma sicuramente avrai fatto già pace con una torta super come questa! ;D un bacione stellina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, non lo so, lo scoprirò stamattina che mio marito se la mangia a colazione!!
      Un abbraccio a tutte voi, grazie!!

      S.

      Elimina
  4. sicuramente con questa torta e il suo profumo ti si perdona tutto, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, stamattina gli ho detto: se non ti piace dimmelo che la porto al lavoro, lui ama di più i dolci cioccolatosi...la sua risposta è stata: la tua torta è una delizia, col XXXX che la porti al lavoro!!!
      E nel frattempo dovrebbe anche avermi perdonata!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  5. questa crostata e' una bonta' unica ,immagino il profumo nella tua cucina e sono sicura che il tuo maritino ti avra' perdonata...un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, si, oggi mi ha mandato un link ad un albergo che dovremmo prenotare per la prima meta della nostra vacanza...forse mi sta perdonando!!!
      Un bacione anche a te!!!

      S.

      Elimina
  6. Anche a me succede di rileggere la ricetta e scoprire di aver saltato un passaggio fondamentale! Per fortuna è andato tutto bene e la tua torta è ottima :)
    Mi sono iscritta ai tuoi lettori, fai un salto da me se ti va :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara...eh, la distrazione ieri sera mi ha colpita!!
      Benvenuta qui da me e stasera verrò a trovarti di corsa!!
      Ciaoooo!!!!

      S.

      Elimina
  7. Strepitosa, Silvia! Mi annoto le tue indicazioni e la metto in programma per una delle prossime occasioni in cui dovrò fare un figurone con il dessert!
    Un abbraccio e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Mary Grace, si guarda, metà dose di aroma e vai alla grande!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  8. il marito ti avrà sicuramente perdonata.. come non potrebbe?? con questa meraviglia!!! ne vorrei una fettina anch'io se è rimasta!!? ;) un bacio vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii, è rimasta, però fai in fretta!!!
      Grazie cara!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  9. mamma miaaaaaaaaaa che cosa mi ero persaaaaaaaa!!
    buonaaaaaaaaa e voglio una fetta!!
    Bacione enormeeee!!
    Vale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Vale!!
      Ce n'è ancora nel frigo!!
      Corri!!
      Un bacio a te!!

      S.

      Elimina
  10. Perdonata...
    La crostata é fenomenale!!!
    Di certo non é stato questo a farmi calmare gli spiriti ma sicuramente ha aiutato.
    Il risveglio di stamane é stato piú dolce.
    Ti Amo dolcezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooohhh, amor, sei un tesoro!!!
      Ma te ne faccio 10000 se vuoi!!
      E non ti faccio arrabbiare più...
      Grazie della testimonianza a sostegno di questo dolce!!
      Ti amooooooooo!!

      S.

      Elimina
  11. Sicuramente dopo una così bella dichiarazione d'amore il mio commento è fuori luogo ma dovevo proprio farti i complimenti, sei stata bravissima, oltre che a sembrare ottima e lo sarà di sicuro è anche molto bella. Ti meriti un bacio. Buonanotte!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che fuori luogo!! Qui più siamo è meglio è!!!
      Grazie mille, in effetti per i miei canoni è venuta carina...di solito a decorazione e presentazione ho i miei problemi!!!
      Un bacione e ancora grazie!!

      S.

      Elimina
  12. Ciaoooooo.... mmmmmhhh buonissimo il tuo dolce.... mi sono unita al tuo blog e ti seguo... se ti va passa a trovarmi...
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Federica!
      Stasera sono un po' del gatto ma passerò quanto prima!
      A presto!

      S.

      Elimina
  13. Wow...che bella crostata...fino a qualche mese fa la frolla non mi garbava molto..ora ci vivo di frolla e crostate..questa tua versione mi piace 1sacco..bravissima :))
    ora ho scoperto che almeno 1 formaggio ti piace :)
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!! Si, almeno uno si, ma deve essere mascherato!! Altrimenti così al naturale la ricotta mica mi piace tanto!!!
      Grazie mille e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  14. si presenta benissimo!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E devi sentire che gusto ha!!
      Non mancherò!!
      Ciao!

      S.

      Elimina
  15. che buona questa! devo solo stare attenta a non esagerare con i fiori d'arancio, perché tendo a dire ma sì una goccia in più che male farà? e poi tutto sa di fiori d'arancio! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è squisita, provala perché ha un gusto che ti lascia secca!!
      Infatti io ne ho messo un flaconcino ma in risposta a qualche commento ho scritto che ne basterebbe metà, comunque anche con uno si sentivano sia il limone, sia la scorza d'arancia!!
      Ciaooo!!!

      Elimina
  16. MI sa che ci somigliamo, ogni tanto anche i miei ormoni mi fanno esagerare e mi danno alla testa, al contrario da me avviene perchè non lavoro e vorrei farlo e stare tutto il giorno a casa da sola e lontana 900 km dalla propria famiglia, avvolte fa andare fuori di testa! Me ne passi una fettina? Ho l'acquolina in bocca, deve essere buonissima e sono certa che il tuo maritino ti avrà più che perdonata! UN abbraccio Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Viviana, si ti capisco!!
      Anche se a volte io impreco perchè 8 ore di lavoro al giorno sono tante, ti tolgono tanto tempo per altre cose e anche le forze, vedi i miei ultimi 2 mesi!!
      L'ideale sarebbe un part-time...si ma poi non bastano i soldini...
      Che casino!!
      Comunque grazie e appena la rifaccio te ne passo un po'....stavolta è sparita in pochissimo!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...