martedì 24 giugno 2014

Polpettone di Patate, Fagiolini e Pesto in Sfoglia





Ciao a tutti!! Anche questo fine settimana favoloso di relax, cucina, gardening e fotografia è terminato  ma sono davvero felice di avere passato 4 giorni lontana da tutto il casino e lo stress, io e mio marito, ognuno dedicato alle cose che ama fare!! E alla fine ce l'abbiamo fatta a fare quel dannato star trail!! L'ultima sera!! Lunedì siamo andati a trovare i miei cugini in un paese a 40 minuti da dove eravamo noi, tornando indietro prima di cena il cielo non era del tutto pessimo, dopo cena è ancora schiarito e quindi siamo andati!! E' vero che dalla parte della stella polare era nuvolo e quindi non siamo riusciti a fare la versione con i cerchi di stelle ma una bella pioggia stellata non ce la leva nessuno!! A breve (ahahahahah!!) il risultato!! Eravamo in un prato vicino alla strada dove c'è una casetta di pietra bellissima, perfetta da usare come soggetto, ammetto che non ero comunque tranquilla ma niente a che vedere con l'altra volta in mezzo al bosco e con la casa stregata (leggenda del paese) come soggetto!!!

Volevo anche dirvi che ho aggiunto un' etichetta con i Piatti Veg, cioè sia vegetariani che vegani, dolci e salati, almeno chi cerca le cose fa un po' meno fatica!!

Comunque tra un lavoretto e l'altro ho preparato questa versione del polpettone di patate e fagiolini, tipico della mia regione; se volete vedere la preparazione tradizionale andate QUI, quella di oggi è un po' rivisitata!
Ho aggiunto il pesto, me ne avanzavano 2 cucchiai dalla sera precedente e trovavo fosse perfetto da accostare al gusto delle patate e dei fagiolini, poi a Genova è un must condire la pasta al pesto con le patate e i fagiolini lessi, e l'ho avvolto in 2 sfoglie di pasta matta, una sfoglia usata per le torte salate e in particolare per la famosa Torta Pasqualina!! Il risultato è stato un piatto fantastico, leggero e davvero profumatissimo, credo che diventerà la mia versione ufficiale del polpettone questa!! Mi sono messa a tirare la sfoglia (ma vi rendete conto???) e  anche se non era un velo sono riuscita a farla molto più sottile delle volte passate, diciamo sottile la metà delle prime volte che provavo, non male!!





Ecco cosa vi serve!!

Per la sfoglia (ricetta di nonna Anna)

200 g di farina, io tipo 00
100 ml di acqua
2 cucchiai d'olio e.v.o.
1/2 cucchiaino di sale

Amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una palla morbida e liscia, lasciatela riposare almeno un paio d'ore prima di tirarla.
Dividere l'impasto in 2 o 3 pezzi, a seconda di quanto siete brave a farla diventare un velo (io 2 . . . sigh), tirarla sottilissima e rivestirvi una pirofila unta sul fondo o rettangolare da circa 30 x 20 cm o tonda da circa 24 cm di diametro. Sovrapponete le sfoglie spennellando d'olio tra uno strato e l'altro, lasciate che il bordo delle sfoglie esca fuori dalla teglia!!

Per il polpettone

4 patate medie lessate o cotte al vapore e senza buccia
300 g di fagiolini lessati o cotti al vapore
2 cucchiai di pesto alla genovese
maggiorana 2 bei pizzichi + uno per spolverare la superficie
1 uovo (il ripieno rimarrà abbastanza morbido, se vi piace più compatto mettetene 2)
sale qb, olio e.v.o, pane grattugiato

Schiacciare benissimo le patate, amalgamarvi il pesto, la maggiorana e l'uovo, aggiustare di sale e aggiungere i fagiolini tagliati a pezzetti.

Versare il ripieno nella sfoglia, livellarlo bene e cospargere con il pangrattato e il pizzico di maggiorana, irrorate d'olio per fare una gratinatura più croccante ed arrotolate i  bordi della sfoglia a formare una cornice che sarà bella croccante!!
Se vi avanza della sfoglia perché avete fatto delle forme assurde tirandola, non preoccupatevi, avete visto quei bastoncini croccanti che sembrano delle decorazioni?? A buon intenditor . . .
Infornate in forno già caldo a 190° per 40 minuti.

Servite il polpettone appena tiepido o a temperatura ambiente, il mio consiglio è comunque di prepararlo al mattino per la sera o il pomeriggio per il giorno dopo, si riposa, si compatta e si amalgamano i sapori!!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta settimanale "Weekend Herb Blogging #439" ospitato questa settimana da Tortadirose
Weekend Herb Blogging è stato ideato da Katlyn del blog Katlyn's Kitchen, è organizzato a livello internazionale da Haalo del blog Cook (almost) anything at least once ed  è gestito nella versione italiana da Brii del blog Briggishome.















Buon appetito e a presto!!!

Silvia

44 commenti:

  1. Non vedo l'ora di vedere le foto..sono certa che saranno fantastiche ^_^
    Sono felice di sapere che il tuo we sia andato alla grande e questo polpettone non poteva completare al meglio il tutto ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto sono tantissime ma quello che ne viene fuori è solo un'immagine!! Per fare quell' effetto favoloso se ne scattano per un' ora e un poco una ogni 30 secondi, scatti di 30 secondi l' uno e poi si fondono tutte le immagini in una!!
      Vedremo, è la prima volta e spero di non aver fatto pasticci e di avere pazienza per la post produzione!!
      Grazie tesoro! Un bacione!

      S.

      Elimina
  2. il tuo we di relax ha reso possibile fare ciò che più ti piace. questo polpettone in crosta è un rustico molto invitante ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, me lo sono proprio goduta, e ho pure fatto il pane e la pizza!!
      Questo polpettone non lo mollo più, è troppo buono!! Un bacione e grazie!!

      S.

      Elimina
  3. Bravissima Silvia e poi con la pasta matta, io la scorsa settimana ho fatto il tortello con le trombette. Il polpettone non lo ho ancora fatto ma appena avrò trombette in quantità giusta(mi stanno crescendo ora) proverò la tua versione. Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manoela!! Già il polpettone lo adoro, fatto così poi è ancora più goloso e profumanto!! E' la campagna che mi ispira!! Un bacioneeee!!!

      S.

      Elimina
  4. Ciao Silvia, e che c'importa se vicino alla stella polare il tempo era un po così, sono sicura che ti rifarai la prossima volta, l'importante che ti sia divertita, e dopo tutte quelle immagini, l'attesa per gli scatti e la post produzione vedere in un immagine le tue stelle, vuoi mettere che bella soddisfazione?!?!
    Io in attesa di vedere le stelle ;-) provo a fare questo tuo delizioso polpettone, pur non essendo ligure io il pesto lo adoro lo mettere ovunque, in questa ricetta credo che dia quel profumo in più.
    Baciii e grazie ;-)
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mio marito l'ha già elaborato ed è venuto bene!! Spero anche il mio sia bellissimo, poi c'è tutta la post produzione che non ho mai fatto su foto notturne perché la mia vecchia macchina non le faceva bene!! Quindi ho un sacco da imparare!!! Grazie cara, infatti è profumatissimo!!!
      Un abbraccio e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  5. Ottimo, a me i fagiolini piacciono molto e penso che abbinati ai altri ingredienti danno vita ad un piatto molto gustoso! Ciao Silvia, un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Any!! Sono contenta ti piaccia!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  6. Ciao!! ero senza internet da lunedì! per ora va speremmu ben! :D :D il polpettone quanto ne ho mangiato da piccola!! ma tu riconosci le stelle?? per me sono tutte uguali dovessi orientarmi così farei prima a mettere su casa tra gli alberi! ti volevo anche dire che ho trovato il coriandolo fresco! al mercato orientale hai presente il banco con tutta la frutta esotica? quello vicino al banco delle spezie, ecco quello! ora devo trovare qualche bella ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia a queste linee vaganti!! Io ero in campagna e lì prende malissimo quindi ero tale e quale!!!!
      Qualcuna la riconosco, poi la stella polare si, ma in generale non sono affatto esperta!!
      Benissimo, non ci avevo mai fatto caso!!! Allora appena riesco volo a comperarlo, che scoperta!! Grazie!!
      Un bacioneeeeee!!

      S.

      Elimina
  7. SONO CONTENTA CHE TI SEI DIVERTITA, VOGLIO VEDERE I RISULTATI!!!OTTIMO IL TUO POLPETTONE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  8. il polpettone di fagiolini mi fa' ricordare le splendide giornate passate in Liguria e la tua versione 'in crosta' e' sfiziosissima! brava Silvia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica! Adoro questo polpettone!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  9. Già stravedo per il tradizionale polpettone di fagiolini. Ma per questa tua versione mi ritrovo le papille gustative in grave crisi :D
    E' delizioso, Silvia. Questo tuo geniale suggerimento non mi sfuggirà. Già fatto mio :)
    Grazie!!!

    P.s adoro quando ci relazioni le tue giornate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary!! In effetti è ancora meglio di quello che mi aspettavo, sarà stata l'aria di campagna!!!
      Meno male, io ogni tanto invece mi chiedo se non rompo le scatole!!!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  10. io adoro i polpettoni ma questa versione per me è una novità, te lo copio!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma fai pure!! Qui in Liguria il polpettone tipico non è di carne ma di patate e fagiolini, io l'ho arricchito con il pesto e la sfoglia!!
      Grazie mille!! Un bacione!

      S.

      Elimina
  11. buonissimo questo polpettone!! mi piacciono gli ingredienti!! e che belle anche le foto all'aperto!! baci
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!! Si, ne ho approfittato, la casa in campagna ha un piccolo giardinetto ma è favoloso e poi c'era una bella luce calda!! Un bacione!!

      S.

      Elimina
  12. Una vera prelibatezza!!! Complimenti!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. E brava Silvia, ce la posti una foto di te col mattarello? :-p
    Mi piace tanto la cucina tradizionale con "inserti" personali, e questa tua versione è interessantissima! C'è tutto quello che mi piace: il polpettone, la sfoglia, il pesto... chissà che non vada di forno in questi giorni, prima che torni l'Estate vera!
    Un grande bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, quasi quasi avrei potuto! Non mi è venuto in mente, ero troppo impegnata a tirare quella dannata sfoglia!!! Era un po' che mi girava di mettere il polpettone in sfoglia, poi il pesto è stata un' idea estemporanea!! Grazie cara!! Un bacioneeee!!

      S.

      Elimina
  14. mi piace un sacco questo polpettone e in più adoro l'idea di rendere il condimento di una pasta una cosa diversa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! E gli dona un profumo davvero delizioso!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  15. Sono sempre ricchi di racconti i tuoi post. Mi piacciono da morire ^_^
    E questo piatto, con quella sfoglia che, lo so, la prossima volta ti verrà anche più sottile, è davvero intrigante.
    Quanto mi è mancato venire a trovarti ^_^
    Un bacione grande, a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, meno male, io ho sempre un po' paura di raccontare cose al limite del futile!!!!
      Si si, ora devo mettermi a farla spesso, tanto è veloce, almeno mi esercito!!!
      Anche tu mi si mancata!! Un bacione e grazieeeee!!

      S.

      Elimina
  16. Cioa Silvia, buonissima questa versione del nostro polpettone, penso che ti copierò ;) Intanto aspetto il reportage, bacioni a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla!! In effetti già adoro il polpettone ma così ha davvero una marcia in più!!
      Un abbracciooooo!!

      S.

      Elimina
  17. Un pain de viande qui me semble des plus délicieux.
    Je te pique une grosse part.
    A bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Nadji!! Pas de viande!! Tout vert!
      A bientot!!

      S.

      Elimina
  18. Ma che buono che deve essere il tuo polpettone!!
    Mi salvo subito la ricetta e lo provo!!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!! Vedrai che buono che è!!
      Buon fine settimana anche a te!!

      S.

      Elimina
  19. Uahhh bella esperienza deve essere stata, aspetto il reportage tesoro. Intanto me ne vado con una fetta del tuo polpettone, mi sa che oggi farò anche io qualcosa del genere. Un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma il risultato è una foto sola, per fare l'effetto strisce bisogna fare tante foto a lunga esposizione e poi unirle!! E' una tecnica laboriosa però di grande effetto!!
      Grazie Terry, un bacioneeeeee!!

      S.

      Elimina
  20. Ecco che mi sono persa in questa settimana di stacco totale da questo mondo! Tesoro, deve essere magnifico all'assaggio, le ricette di nonna sono sempre una garanzia.
    Tra poco arrivo con le mie ricette importate da Karpathos sulle quali, per ora, sono riuscita a mantenere il totale riserbo.
    Un bacione
    Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! Bentornata!!
      La sfoglia mia nonna la faceva ad occhi chiusi!! Io invece li devo tenere ben aperti, però sono soddisfatta!! Il ripieno invece è opera di Silvia, nonna lo faceva ultratradizionale, col prosciutto e i funghi e mai in sfoglia!! Mi piacciono questi incontri di tradizione e rivisitazione!! E non vedo l'ora di leggere le tue delizieeee!! Grazie e a prestissimo!!

      S.

      Elimina
  21. Questa tua ricetta mi era sfuggita! Favoloso il tuo polpettone di fagiolini, io con l'aggiunta del pesto non l'ho mai fatto! Mi ingolosisce tantissimo, devo farlo al più presto! Mille grazie e complimenti!
    Ti abbraccio caramente
    ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Bruna!! Secondo me è un tocco goloso in più!
      Un bacione e buona giornata!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...