lunedì 21 settembre 2015

Plumcake Leggero alle More e Prugne Arselline Aromatizzato al Mirto




Ciao a tutti!!
Ok, vediamo se questa sarà la settimana buona per rimettermi in carreggiata, vediamo se riesco a ritrovare l' equilibrio tra il tempo che è sempre troppo poco e le cose che voglio fare fuori dal lavoro, che sono sempre troppe!! Finora è stata una battaglia che non voglio definire persa ma non posso neppure definire vinta!!!
Però ho fatto un sacco di cose notevoli tipo un corso di fotografia fighissimo, tipo che ho quasi finito le foto delle vacanze, poi abbiamo dato un senso al casino sotto il letto, sembra poco ma vi assicuro che c'era esplosa una bomba ed era impossibile pulirci, ho recuperato materiali per le foto food, ho pure cucinato e fotografato, mi sono sparata anche un tramontino, che non fa mai male, insomma, il tutto lavorando 10 ore al giorno e dormendo 6 ore a notte!! Eh eh, sapete qual è il trucco?? Semplice!! Mi impasticco!! Scherzoooooooooo!! Il trucco è che per le cose che si ama fare, escluso riordinare sotto il letto, l' energia la si trova sempre, o quasi insomma, comunque la motivazione è più forte della poltronaggine, però devo dire che la settimana scorsa ci sono stati temporali con tuoni pazzeschi di notte e non ne ho sentito neppure uno . . . magari ecco, un po' stanca lo sono!!
Al lavoro poi abbiamo iniziato un corso di formazione per ottenere il certificato Green Belt sul controllo di processo, dobbiamo studiare un bel po' di statistica e a coppie gestire un progetto dove dovremo definire un team di persone da coordinare e gestire una problematica da analizzare, capire e possibilmente risolvere o comunque trovare le soluzioni per portare miglioramenti in azienda. A Febbraio, spero alla fine, dovremo sostenere un esame e poi ciascun partecipante avrà questa certificazione riconosciuta a livello internazionale . . . dai, dopo 8 anni e mezzo è il primo passo verso un percorso di formazione, ci sarebbe da piangere ma come dire, meglio tardi che mai, sono stra-contenta!!!

Ma torniamo a noi, il post era nato per presentarvi questo sofficissimo plumcake, io adoro queste torte, così semplici ma gustose, morbide, fruttose, ecco, quando faccio colazione con loro, la giornata ha davvero un bell' inizio!! Non fosse che mi sopravvivono tre giorni al massimo e, nota dolente, le mangio solo io perché mio marito non ama i dolci con la frutta!!!




Ho voluto utilizzare le prugne arselline dei suoceri, me ne hanno mandate una quintalata, sono deliziose ma non ho avuto il coraggio di mangiarle tutte, con la maggior parte ne ho fatto una bella confettura e il resto me lo sono divorata in diversi altri modi, e le more che fanno bello e sono ancora buone e dolci. Come forse ho già scritto da qualche parte noi siamo produttori seriali di liquore al mirto, ogni anno o due, a seconda della produzione residua dell' anno precedente, andiamo a raccogliere quelle deliziose bacche e mio marito produce un mirto che è speciale, ha una ricetta che lo Zedda Piras gli fa un baffo, davvero!! Ebbene, vuoi non dare un tocco mirtoso al tutto?? Ad ogni modo se non avete il mirto il dolce verrà buonissimo ugualmente!!!

Ma passiamo alla ricetta che mi sono un po' troppo dilungata!!
Ps questa foto l' ho fatta al corso di fotografia, ciascuno portava qualcosa per i set,  poi ce ne siamo pappati un po' per merenda e il resto l' ho fotografato il giorno dopo a casa, era l' unica dove lo ritraevo interooooo!!!




Dosi giuste per uno stampo da 25 x 10 x 10 cm o per una teglia tonda da 22 cm

200 g di farina di tipo 1
110 g di zucchero di canna
50 g di olio di semi (io di arachide)
120 g di latte intero o parzialmente scremato
1 uovo grande o 2 piccole
10 g di lievito per torte
1 puntina di cucchiaino di bicarbonato
1 bicchierino di liquore al mirto  (facoltativo)
6 prugne arselline
70 grammi di more

Innanzitutto accendete il forno a 180°.
Separate il tuorlo dall' albume, montate a neve fermissima quest' ultimo e tenetelo da parte.
Montate a lungo il tuorlo con lo zucchero, aggiungete il latte e l' olio e amalgamate bene, aggiungete la farina setacciata con il lievito ed il bicarbonato e di muovo amalgamate bene, aggiungete eventualmente il mirto e dopo avere di nuovo mescolato bene, aggiungete l'albume a neve, cercando di non smontarlo mescolandolo al resto dell'impasto, aggiungete poi le prugne tagliate a pezzetti, lasciate qualche pezzetto da parte per decorare la torta, e le more, idem lasciatene qualcuna per la decorazione.
Bagnate un foglio di carta da forno e strizzatela bene, rivestite lo stampo e versatevi l'impasto. Sbattete sul piano di lavoro lo stampo per livellare l'impasto e decorate la superficie con le fettine di prugna e le more che avete conservato.
Infornate in forno a temperatura raggiunta per almeno 40 minuti, poi fate la prova stecchino, se esce asciutto dal cake è pronto, sennò lasciatelo ancora 5 minuti e rifate la prova, con la frutta spesso i 5 minuti in più ci vogliono!!







Un dolce davvero prezioso soprattutto a colazione, quando col buio delle 6 ci vuole qualcosa che ti scaldi il cuore assieme al caffè!!!

Buona settimana a tutti!!

Silvia


50 commenti:

  1. Si nota la sofficità di questo delizioso plumcake, è una vera delizia !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Claudia, è morbidissimo!!
      Grazie!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  2. Silvia, questo cake è favoloso! Le prugne, le more e l'aroma di mirto...già sto immaginando il profumo durante la cottura.
    Ti auguro una buona serata e spero che troverai il tempo per dedicarti come vuoi alle tue passioni
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia, si, profumato e sofficissimo!!
      Lo spero anche io, ci vuole calma, se non vado in iperstress riesco a fare tutto!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  3. complimenti, ti sei data davvero tanto da fare!!!Come fai???Questo dolce e' buonissimo, molto bella la foto, invoglia a provarlo!!!!!Bravisisma!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, l' ho scritto, mi ipasticco!!!
      Scherzi a parte alterno settimane di iperattività a settimana di sonno costante!!!
      Grazie cara!! Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  4. mmm...delizioso! adoro questo tipo di dolci! Peccato non avere le prugne di tua suocera, ma lo farò sicuramente :-)
    Un abbraccio e a presto.
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, anche io!!! Eh eh, si, sono fortunata, ma se ti capitano non puoi esimerti dal farlo!!
      Un abbraccio a te e buona serata!!

      S.

      Elimina
  5. Ahahahah ! In effetti un po' fatta mi sembri :P
    Guarda, scherzi a parte, mi sembri me nelle prime fasi di ritorno alla normalità....facevo 3000 cose, tutte scollegate tra loro, e mi chiedevo, come, quando e perché le avevo fatte...e soprattutto dove avevo trovato la forza...e vabbé....ce la farai, giuro ! Fantastico questo dolcino...perfetto per ogni momento :) Un baciotto e buona giornata !
    E vabbé !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi?? Lo dicevo io!! Ma guarda a che ora rispondo ai commenti, oggi giornata di corso, sono frittissima!!
      Aspetto, prima o poi la magia capiterà anche per me!!
      Grazie e un bacione!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  6. hai perfettamente ragione, è un dolce che scalda il cuore e mette allegria, che ci vuole proprio per iniziare queste giornate così dure...quelle del rientro...argh...
    un bacione cara e buonissima giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, alla faccia del rientro, ormai è quasi un mese che sono rientrata!! Ma tu intendevi nella norma vero?? Un bacione e grazie!!
      Buona serata!!!

      S.

      Elimina
  7. Buonissimo con le prugne e le more! e che buono il liquore di mirto, fatto in casa deve essere speciale!!! Brava ;)

    RispondiElimina
  8. Io ne ho messe via sciroppate un po', con un altro po' ci ho fatto confettura e le altre me le sono pappate!!!!
    Pensavo ne fosse rimasta una fetta per il mio caffettino, ma vedo che anche da te c'è l'assalto delle cavallette!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono stata la cavalletta, e pure un po' i colleghi di corso!!
      Che buona sciroppate devono essere!!
      Un bacione MIla!! Grazie!!

      S.

      Elimina
  9. Che corso fighissimo di foto hai fatto? :-D
    Poi sicuramente vedremo anche questo tramonto, vero? ;-)
    Mi piace molto la ricetta, col mirto che dà il suo sapore così intenso e particolare.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di food styling!! MAgari imparo qualcosa testaccia di legno come sono!!
      Si, si, vedrete anche il tramontino dark ma tra un po', che ho ancora almeno una ricetta di stagione da pubblicare, sennò passa il momento!!
      Grazie!! Buona serata!!

      S.

      Elimina
  10. Io invece adoro i dolci con la frutta, trovo che siano molto più morbidi e suadenti. Sai che credo di non aver mai assaggiato quel tipo di prugne? sinceramente mi sembra di non averle mai viste dalle mie parti. Mi ispira molto l'idea del mirto. Mio fratello è stato in Sardegna e me ne ha portato una bella bottiglia per regalo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, ma che ci posso fare, comunque meglio per me, me li pappo da sola!!! Sono quelle piccine gialle o nere, sono dolcissime!!!
      Noi home made sempre, ma siamo fortunati perchè sui monti qui vicino ne cresce tantissimo!!!
      Grazie mille Elena!! Un bacione!!

      S.

      Elimina
  11. meno di 1 mese fa sono andata in montagna a raccogliere more, non sai che gola mi fa questo plum cake!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?? Troppo sofficioso!! Le more, quest' anno non sono riuscita a trovarne quante volevo!!
      Peccato!!
      Grazie Silvia! Buona serata!!!

      S.

      Elimina
  12. Ciao Silvia, cominciamo dal dolce che è buonissimo e parlo per esperienza diretta del mirto! Io me lo mangerei eccome, more e prugne, una colazione o un dessert coi fiocchi. Poi le foto del post precedente. Mi hai fatto piangere lacrime di sangue, perché come forse saprai non c'è maggior dolore che ricordarsi del tempo felice nella miseria. Quella parte di Irlanda l'ho trovata splendida, mi sono riconosciuta nelle tue foto e mi sono rivista a girare per quei posti. Fra l'altro forse sono stata un po' più fortunata di voi con il tempo che è stato più bello che brutto. Aspetto con ansia il mercatino di Natale, saranno solo 4 giorni ma saranno la mia vacanza da sola a fare quel che voglio, finalmente. Spero che per il lavoro vada meglio, il mio è un casino totale. Ti mando un bacione a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla, per il dolce e per le foto, il tempo è stato un po' così, magari di giorno era anche decente ma alla sera completamente chiuso tutto, pochi bei tramonti ma pace, bisogna essere capaci di tirare fuori il buono anche dal brutto tempo, sennò dove sta il bello delle fotgrafie impossibili???? Eh si, insomma, sempre incasinati, oggi sono uscita presto, alle 17, perchè stavo morendo di sonno, andiamo bene!! Un bacione e vedrai che i mercatini arrivano presto, basta avere taaaaanta pazienza!! Aiutoooo!!! Buona serata carissima amica!!!

      S.

      Elimina
  13. Silvia.. anch'io adoro i plumcake e iniziare la giornata con una fetta di questo soffice dolce vuol dire iniziare la giornata in modo giusto!! è davvero buonissimo e anche l'aspetto è super! ;)
    un bacio
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, si, sono dolci che coccolano da matti!!
      Un bacione!!!

      S.

      Elimina
  14. Ciao carissima, sono rientrata dalle vacanze e una visita da te era d'obbligo :-) Bellissima ricetta, avrei tanto voluto averla x colazione questa mattina :-P
    Buona settimana e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo!!! Sarai abbronzatissima!! Bentornata!!
      Si, quando ci sono questi frutti cosi dolci e naturali non so resistere, devo infilarli in un plumcake!!
      Grazie mille e un abbraccio!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  15. ma tre gg son tanti, da me dura molto meno! adoro il plumcake, è fra i miei dolci preferiti! anche io presa da mille cose, a volte mi sento fondere dai troppi pensieri, progetti, idee, attività! dormi di più però! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo mangio solo io, immaginati tre fette sole, enormi!!! Si, è un dolce semplicissimo ma così avvolgente, poi non so, in questo periodo sono da dolci, li apprezzo particolarmente, starò facendo la riserva di grassi per il mio letargo invernale!!
      Eh, ci provo Lilli, ma prima di mezzanotte difficilmente riesco ad andare a ninna, e la sveglia è sempre quella!! Grazie cara!! Un bacione!!

      S.

      Elimina
  16. Mi hai fatto morire dal ridere, lo sai? Una bomba sotto il letto? ahahahahah. Senti questo dolcetto è proprio nelle mie corde, sai quanto ami anche io le cose fruttose per la colazione, semplice e genuino, bravissima! Come cavolo fai a dormire solo sei ore a notte? Cerca di non strafare vah, che poi il fisico te la fa pagare. Buon "quel che resta della settimana". Ultimamente non mi bastano 24 ore al giorno! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, c'è poco da ridere, io non credevo ai miei occhi da quanta roba inutile e malmessa c'era, almeno ora riesco a passarci la scopa e lo straccio, e non si poteva continuare in quel modo, oltretutto la camera da letto tocca a me pulirla, eccheccavolo!!! Si, hai detto bene, semplice e genuino, delizioso!! Eh, così, abitudine!! Poi magari c'è la sera che vado a letto prima e ne dormo sette, capirai, è per questo che nel we dormo tanto, devo recuperare, anche se lo scorso potevo fare di meglio!! Uh, quanto ho scritto!! Un bacione Terry!! Grazieeeee!!!

      S.

      Elimina
  17. Mmmmmm sembra davvero delizioso, come dici tu...semplice, morbida e fruttosa, bravissima!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!! Eh si, i dolci complessi non sono il mio forte, sono un po' troppo pasticciona, ma per fortuna ho un debole per questi cake quindi mi va bene!! Un abbraccio!!!

      Elimina
  18. Ciao Silvietta, mi sono pure buscata il raffreddore, ma si può? :((( Bacioni a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuuuu!! Anche al lavoro è pieno di raffreddati, spero di scamparlo o almeno se devo prendere qualcosa che sia da stare a casuccia!!!! Un bacione a te Carla, a presto!!

      S.

      Elimina
  19. Un cake bien moelleux et bien humide. Il doit être très très bon.
    J'en mangerai avec grand plaisir.
    A bientôt

    RispondiElimina
  20. Della certificazione non ho capito nulla mi sono fermata a statistica (e lì ho pensato o mio dio io passerei l'esame tra una milionata di anni) pulire sotto il letto lo metto quasi pari allo stirare quindi mi concentrerei sul cibo!! il plumcake piace tanto anche anche a me! il tuo è bello e anche le foto mi piacciono tanto brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E meglio per te, io un po' queste cose le mastico perchè comunque le ho studiate, ma erano anche quelle cose che speravo di poter dimenticare per sempre e invece ci devo pure rifare un esame!! Però meglio quello che informatica e programmazione, con quello avrei rinunciato in partenza!!
      Si si, concentriamoci sul cibo, il plumcake è un super comfort food, lo adoro!!
      Grazie Ema!! Buona serata!!

      S.

      Elimina
  21. 3 giorni!?!?!? Da me dura mezza giornata....
    Ma lo sai che mi hai fatto tornare alla mente un incubo.. eh eh la Green Belt!!!!!! Oh mammaaaaaa
    Come ti capisco Silvia, anch'io vorrei decuplicare il tempo di ogni giornata, finisco sempre con il ridurre il sonno a discapito del riposo e anche un po' della salute... ma si sa, come dici tu, per le passioni il tempo bisogna trovarlo. Poi ad un certo punto scoppio di stanchezza e quindi devo recuperare.... Eccome se ti capisco.
    Il plumcake è molto bello e invitante. Sai che anch'io adoro queste preparazioni.... Il liquore al mirto mi stuzzica... finora ho usato il rum, anche con infusioni varie, ma il mirto non ancora.
    Un altro corso di fotografia? Ma potresti insegnare tu! Forse mi sparo anch'io qualcosa.... vedremo.
    Ciao cara Silvia, buona notte (dormi!!)
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, ma ho tempo solo di mangiarlo a colazione, poi dopo cena cerco di resistere!!!
      Si, poi magari ci sono due o tre giorni di fila che non faccio nulla, ma in generale quando mi sento, vado a mille!!! Il mirto dà un buon sapore e si sposa benissimo con la frutta!! Si, mah, magari nel paesaggio forse, però ci sono altri campi dove ho solo da imparare!!
      Grazie Tiziana!! Un abbraccio e buon we!!

      S.

      Elimina
  22. Davvero bello e goloso questo cake, le foto semplici e bellissime rendono perfettamente la bontà del dolce...ti confesso una cosa: a volte io preparo di proposito dei dolci con la frutta che mio marito non mangia, perché altrimenti in genere è talmente vorace di dolci...che faccio fatica a salvarmene una fettina! D'altro canto però è anche una soddisfazione vederlo mangiare con gusto ciò che preparo e allora, quando posso, aumento le dosi :D Un abbraccio cara a presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, diabolica, però è così anche per me, è un divoratore di dolci!!
      Grazie cara!! Un abbraccio e buon we!!

      S.

      Elimina
  23. Ciao Silvia,
    complimenti per il blog! Sono nuova di questo "mondo" e inseguendo l'ispirazione sono capitata sul tuo blog. Le tue ricette mi piacciono molto, e questa in particolare, dato che con la mia intolleranza al lattosio sono sempre alla ricerca di ricette leggere ma buone per la vista e il palato :-)
    Se vuoi passare a trovarmi, il mio blog si chiama Un girasole in cucina
    http://www.ungirasoleincucina.blogspot.com
    A presto!
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna!!! Piacere di conoscerti!!
      Passerò eccome a trovarti!!
      Buona giornata!!!

      S.

      Elimina
  24. Caspita sembra l'abbia scritto io questo post! Corro moltissimo in questo periodo e mi par sempre di trovare poco tempo per le cose che amo. E poi ci sono le foto, la famiglia, i libri, insomma chi più ne ha più ne metta. Però è vero ciò che asserisci, per le cose che ami il tempo lo si trova. Mi piace la versione di questo tuo plumcake, che un po'mi riporta ai sapori di un tempo. Quelli semplici ma che sanno donare tanta intensità.
    A presto, Melania.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve essere una condizione standard del rientro post ferie!! Siamo tutte in crisi!!!
      Si, si, bisogna stabilire le priorità e poi il tempo salta fuori come per magia!!!
      Anche a me piacciono i dolci un po' rustici, mi fanno sentire a casa!!!
      Grazie mille e buona giornata!!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...