mercoledì 3 febbraio 2016

Pancia di Maiale al Forno con Patate e Mele





Ciao a tutti!!
Come procede la vostra settimana?? Qui siamo in mezzo alla pioggia e all' umido ma di freddo non se ne parla proprio!!
E dire che quest' anno avevo trovato una tenuta da fotografa che mi pareva potesse reggere il freddo e il vento, una volta sola me la sono goduta, le ultime volte che siamo andati invece mancava poco che stessi in maniche corte!! Mannaggia, spero che tutto ciò non preluda ad un' estate peggiore della scorsa perché mi sa che non ce la potrei fare, l' anno scorso è stata pesante anche per me che non patisco il caldo!!
Vi racconto una cosa buffa!!
Tempo fa, ma vi parlo di uno o due anni, con mio marito siamo andati in una spa. Io non avevo mai fatto la sauna secca e ho voluto provare, sono entrata e già stavo benissimo con quel bel calduccio, ma sta di fatto che dopo 5 minuti non avevo dato nemmeno una goccia di sudore. Entra una persona che si siede e dopo un paio di minuti la guardo, volevo vedere se sudava, ebbene, stava grondando di sudore, io mi guardo la pancia, mi tocco le ascelle, niente, ero asciutta!! Entra ancora una persona, anche questa dopo un minuto non si poteva guardare, sembrava una salamandra, io dopo 10 minuti avevo qualche goccia di sudore sul petto e sulla pancia . . . ecco, questo vi voglio dire quando dico che non soffro il caldo!!!
Comunque non è il caso di preoccuparsi del caldo a Febbraio, quindi passo alla ricetta che, come potrete aver capito dal nome, è tutto fuorché dietetica!! Ma è talmente buona che una volta ogni tanto non può che farvi bene, se non altro all' umore!!!






Complice la mia passione per la carne e la frutta, complice il mio libro di ricette di mele dove suggeriscono un bel cosciotto di maiale in casseruola al sidro con patate e mele, complice il fatto che avevo una sfida da vincere, quella con la pancia di maiale al forno, ecco che salta fuori questa ricetta!!
Questa è la terza volta che preparo la pancia di maiale al forno, non è un pezzo facile da cuocere, il meglio di sé lo dà sul barbecue ma anche al forno si riescono ad ottenere ottimi risultati!! Il rischio è di renderla troppo asciutta cuocendola a temperature troppo alte o di cuocerla troppo poco per paura che si asciughi troppo e quindi non trovare il giusto bilanciamento di consistenze tra la parte grassa e la parte magra!! Finalmente credo di aver trovato una cottura valida e quindi ve la propongo!!






Queste dosi vanno bene per due persone con un appetito importante o per tre aggiungendo un antipasto, considerate che la parte di pelle e grasso superiore io non la mangio ma la tolgo e nel taglio della pancia è una parte abbastanza rilevante!!

1 fetta di pancia di maiale da circa 600 g
2 mele
3 patate
1 cucchiaio raso di sale grosso e 1 cucchiaio raso di mix di erbe tritate (alloro, rosmarino, timo, origano)
2 spicchi di aglio
2 bicchieri di birra chiara o scura, come preferite
olio e.v.o., sale e pepe
1 foglia di alloro
1 rametto di rosmarino
4-5 bacche di ginepro

Praticate dei tagli sulla pelle della carne e massaggiatela bene con il sale grosso e le erbe su ogni lato, lasciatela insaporire per un' oretta.
Accendete il forno a 160°.
Quando il forno è caldo mettete sul fuoco a scaldare una casseruola e, senza grassi aggiunti, quando è caldissima, passate la carne e rosolatela bene su tutti i lati.
Una volta ben rosolata, spostatela in una pirofila abbastanza capiente da contenere anche le mele e le patate, sul fondo mettete qualche cucchiaio di olio e.v.o. , irroratela di birra e mettetela in forno, con la pelle rivolta verso l' alto, per circa un' ora, ciclicamente bagnatela con il suo sughetto, in modo che non si asciughi mai troppo.
Dopo questo tempo aggiungete le patate sbucciate e tagliate a pezzetti, il ginepro schiacciato, il rosmarino, la foglia di alloro che avrete diviso in due e gli spicchi d' aglio, bagnate con ancora un po' d'olio e salate e pepate le patate, aggiungete ancora un bicchiere scarso di birra, mescolate bene e rimettete in forno per altri 45 minuti, in questo tempo girate le patate almeno un paio di volte e continuate a bagnare la carne, aggiungete infine le mele sbucciate e tagliate a pezzi e ultimate la cottura per un' altra mezz'oretta abbondante. Quando le patate e le mele sono ben cotte, usate la funzione ventilata o il grill per altri 5 minuti, giusto per dare un pochino di croccantezza in più.
Il piatto che servirete vi ripagherà del tempo di attesa per la cottura, un sapore delizioso, una carne tenera e ghiotta e un contorno succulento, tutto cotto nei sughi della carne, che meraviglia!!!






Finalmente un modo di cucinare la pancia che mi soddisfa, sicuramente lo proverò ancora e cercherò di ottimizzarlo ma dopo 3 tentativi questa ricetta ha raggiunto una bontà che ci ha messo il palato in pace per un po'!!
Sicuramente abbassando ancora la temperatura e aumentando il tempo si raggiunge una scioglievolezza ancora maggiore ma non credo di voler affrontare 5 ore o più di cottura, non so, non mi sento ancora pronta per tali prodezze con il forno, ahahahah!!!
Mi rendo conto di essermi giocata la credibilità di amante delle cose sane ma io sono così, a me piace tutto, e mi piace preparare sia cose leggere ma anche piatti più sostanziosi e tradizionali, certo, questi sono piatti che preparo una volta ogni tanto ma non ci rinuncerei per nulla al mondo!!!






Vi auguro un buon proseguimento di settimana, qui sembra stia tornando il sole, almeno per un paio di giorni, magari ci scappa un' uscita fotografica!!
A presto!!!


Silvia

40 commenti:

  1. bella ricetta, mi ci vuole proprio oggi qualcosa che mi tira un po' su di morale!!!grazie!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry!!
      Un bacione e stai suuuuu!!!!

      S.

      Elimina
  2. Queste foto invogliano a mettersi a tavola. Non ho mai cucinato la pancia di maiale ma a Capodanno mia cognata ha preparato l'arista farcita con le mele ed era una cosa deliziosa. Ne deduco che mele e maiale si intendono una favola! Ora ho visto altre tue ricette che mi attirano: corro a visionarle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si intendono benissimo infatti!! E' un taglio pittosto povero ma molto gustoso e sostanzioso!!
      Grazie carissima!! Buon pomeriggio!!

      S.

      Elimina
  3. Un piatto delizioso cara Silvia! Mi piace un sacco, la devo provare...con le mele poi é un binomio perfetto di bontà e profumi! Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice serata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura!! Si, le mele danno un tocco morbido al sapore, ci stanno proprio bene!!
      Un abbraccio a te e buon proseguimento di settimana!!

      S.

      Elimina
  4. non dirmi che ho trovato una come me :)? sai che anch'io sudo poco o nulla in sauna? se secca assolutamente niente, se umida invece qualcosina...ma giusto dopo una ventina di minuti iniziano le prime goccioline, proprio quando (in teoria) sarebbe il momento di uscire. non ci sto mai meno di un'ora se voglio sudacchiare un po'!
    il maiale con le mele è un'accoppiata perfetta. ricco e gustoso il trio con le patate. un bacio, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, mi sa di si, se penso a quanto erano fradici quei due dopo un minuto, non ci potevo credere, continuavo a guardare me e poi loro, poi sono uscita per decenza!!
      Grazie Federica, si, ricco e gustoso, ho una voglia matta di rifarla domani stesso!!
      Buona serata anche a te!!

      S.

      Elimina
  5. Beh, se ti posso dire la mia, dopo che sono uscita dalla sauna, sono quasi svenuta e non solo io ma anche mio marito, ci siamo sentiti male per via della pressione troppo bassa, ma questo è un altro discorso. Passando a questo piatto,mi ricorda quando i miei allevavano dei maiali e facevano certi pentoloni con carne e patate e poi, ci piaceva tanto mangiare la carne con la polenta. Dai, ogni tanto ci sta, troppo buona !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono stata tanto, giusto poco più di 10 minuti perchè era la prima volta e non sapevo che effetto mi avrebbe fatto!! Mi sa che potevo starci anche di più, stavo benissimo!!
      Immagino i profumi che potevano mandare quei pentoloni!! Si, verissimo, ogni tanto ci sta eccome!!
      Un abbraccio e grazie!!

      S.

      Elimina
  6. Silvietta cara la mia settimana non è piena...ma moooolto di più. Inoltre oggi la risonanza fatta a mio padre ha evidenziato la rottura di un legamento del ginocchio e allora siamo un po' in palla, perché questa cosa significa intervento, degenza in ospedale, recupero post operatorio e riabilitazione. Insomma...si prevede sarà una cosa lunghetta, e per un soggetto iperattivo come lui, non è il massimo. Ma purtroppo, la situazione è questa. Fantastica la tua ricetta...sa di casa e di pranzi della domenica. Ti abbraccio forte. Sogni d'oro o buon lavoro...visti i tuoi ritmi scombussolati, non so quale sia la cosa più giusta da augurarti :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Urca Mary, immagino che siate un po' nel marasma, mi spiace tanto per il tuo papà, è un iter davvero impegnativo!!
      Grazie cara, si, ogni tanto faccio queste ricette corpose e da Domenica, che ci posso fare, ne vado matta, quando ci vuole ci vuole!! E poi devo assolutamente sbrinare il freezer, quindi ci saranno altre domenicate su questi schermi!!
      Grazie cara, sogni d'oro, buon lavoro sarà la prossima settimana, sempre che non cambi qualcosa come è già successo, sono tre settimane che faccio il primo turno!!
      Un bacione grande!!

      S.

      Elimina
  7. Une recette pleine de saveurs. Je me serai bien invitée chez toi..
    A bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Nadji!!
      Tu es la bienvenu!!
      A bientot!!

      S.

      Elimina
  8. Anche qui il tempo è umido, questo piatto mette proprio appetito! Buonissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosita!! E per combattere il brutto tempo non c'è ninete di meglio che un piatto ricco e gustoso!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  9. Non cucino spesso il maiale ma concordo con te sul fatto che di tanto in tanto piatti corposi come questi siano una coccola a cui non si può e non si deve rinunciare. Trovo questa ricetta molto bella, sicuramente la proverò.
    Le foto sono splendide. Complimenti!

    un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Iulia!! Si, ogni tanto mi piace concedermeli!!
      Io amo la carne di maiale, questo pezzo è abbastanza grasso , altre parti invece sono molto magre e altrettanto gustose!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  10. Dall'aspetto direi che hai trovato davvero un equilibrio perfetto! Piatto molto invitante!
    Questo clima un po' pazzerello ci sta facendo sperare nella pioggia, cosa che mai avremmo pensato, ma ce n'è davvero bisogno.
    Anche a me piace il caldo della sauna, però effettivamente sei un po' particolare :-D

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabio!!
      Eh già, anche qui ha piovigginato giusto questa settimana ma ninente di che, seccheremo tuttiiiiii!!!
      Ah ah, che ci devo fare, però il freddo lo patisco da matti!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  11. Per questa volta passo. Ti confesso che questo è un taglio di carne che non amo. Immagino che sia buonissima e molto saporita ma purtroppo non amo le carni grasse. Non per paturnie vegetariane o salutiste, proprio non riesco a mangiarle. Sin da quando ero piccola è così, non sopporto pancetta, coppa, il grasso del prosciutto etc.
    Però le foto sono davvero belle ed invitanti e credo che nessuno carnivoro potrebbe resistere a questo piatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena io dico sempre che i gusti non si discutono!!
      Questa carne è grassa ma a strati, cioè, se la pulisci, ottieni dei pezzi che in realtà poi di grasso non ne hanno, come la pancetta, è a strisce di grasso!!
      E comunque il grasso al prosciutto e speck ce lo tolgo anche io!!!
      Un bacione e grazie mille!!

      S.

      Elimina
  12. Questo è un piatto davvero insolito per me, non che non cucini mai la carne ma non la amo e la preparo quasi esclusivamente per mio marito. Io assaggio e vado di verdure, che a casa mia non mancano mai. Comunque mi sembra un ottimo piatto e con delle foto magnifiche! Anche qua da me, a parte ieri che pioveva, c'era vento e nebbia, fa troppo caldo per essere febbraio. Non si capisce più niente con questo tempo, pensa che a mia sorella è venuta la polmonite! Continuano a dire che arriva il freddo ma non mi sembra proprio. Sai che dalle mie finestre vedo tutte le prealpi e non c0p un filo di neve? Giusto sulla Grigna, che è più alta, una spruzzata sulle cime. Altro che freddo! Mah vedremo ... non possiamo fare altro. Un abbraccio tesoro, dai che domani è venerdì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Urca la polmonite?? Mannaggia, proprio vero che questi climi incomprensibili fanno male!!
      Mamma mia, tutto senza neve deve essere davvero impressionante, e anche abbastanza preoccupante direi . . .
      Grazie Terry, mi fa tanto piacere che tu sia passata a salutare e a fare due chiacchiere comunque!! Un bacione!!!

      S.

      Elimina
  13. Ciao tesoro :) Anche qui grigio e pioggerellina alternati ad un po' di sole ma freddo zero.. è stranissimo questo tempo!!! La tua proposta è davvero invitante, quelle patate poi.. che acquolinaaaaaa ^_^ Un abbraccio grande e buona serata! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!!
      Ogni tanto un piatto così da me ci vuole!!
      Ti auguro un buon we e ti mando un bacione!!

      S.

      Elimina
  14. Ciao Silvia...qui sono due giorni che finalmente il grigio (in tutte le sue tonalità tanto da far invidia alle "50 sfumature") ha ceduto il posto al sole, ma sarei già stufa (e lo sono circa da metà ottobre) del brutto/freddo...mi dispiace, ma io preferisco il caldo....
    Patate e mele..ultimamente faccio sempre patate e zucca, ma proverò anche la tua abbinata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, anche io preferisco il cadlo ma l' inverno caldo mi destabilizza!!
      Ottimo anche patate e zucca, delizioso!!
      Un abbraccio e buon we!!

      S.

      Elimina
  15. ho visto la foto...occhi a cuore! divina, buon week end e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli!!
      Sapevo che avresti apprezzato!
      Un bacione e buon we!

      S.

      Elimina
  16. une assiette gourmande et appétissante
    bonne soirée

    RispondiElimina
  17. ...io sudo poco, ma soffro incredibilmente il caldo...
    bizzarria...
    comunque, la pancia ripiena è un piatto che amo moltissimo... invernale, confortevole e delizioso...
    mio Dio, ma proprio con la pancreatite mi dovevi colpire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, si, mi spiace ma quando mi scappa la voglia di carne non guardo la pancreatite di nessuno!!
      Grazie e buon fine settimana!!

      S.

      Elimina
  18. hai ragione..non sarà dietetica ma... a volte ci vuole!! ;) davvero buonissima poi accompagnata con le patate diventa ancora più buona!! ;)
    un bacio e buona domenica
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, di contro dai non ho preparato dolci di carnevale, ho bilanciato così i grassi in eccesso di questo piatto!!
      Un bacione e buona Domenica anche a te!!

      S.

      Elimina
  19. E chi se ne importa delle calorie? Un piatto del genere merita tutta la mia attenzione, brava Silvia, una ricetta davvero ottima!

    RispondiElimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...