domenica 17 novembre 2013

Torta alle Mandorle Farcita con Marmellata di Mele Cotogne


Ciao a tutti, oggi Domenica casalinga, ieri sera siamo andati a festeggiare il compleanno del cognato e ci siamo ingozzati di farinata, con noi c'è il figlio di mio marito che ha ancora un po' di postumi influenzali, tipo tosse e catarrini vari e abbiamo deciso di starcene al calduccio, visto che ieri sera abbiamo "folleggiato"!!
Per la merenda ho fatto una torta che non facevo da un secolo, a base di mandorle, una torta ricchissima e super sostanziosa, ma con un bimbo che salta tutto il giorno bisognerà pur dargli la giusta energia no???
L'ho farcita con la marmellata di mele cotogne che ho fatto un paio di settimane fa, la ricetta la posterò appena ho l'ispirazione per decorare il vasetto e fare una foto decente, per ora uno di loro ancora integro è sullo sfondo!!
E' una torta formata da due impasti, ora, devo essere sincera che il motivo non lo so, la ricetta del mio quaderno risale ad un secolo fa e mi sono dimenticata che senso avesse, il risultato è comunque ottimo quindi va bene così!!

Per il primo impasto:

3 uova piccole o 2 medio-grandi
120 g di zucchero
100 g di burro
75 g di farina 00
25 g di amido di frumento
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 bicchierino di liquore di amaretto (io ho messo il nespolino creato dal marito a partire dai noccioli di nespola, in pratica il gusto è quello della mandorla amara, dolce e alcolico, delizioso)

Per la crema di mandorle:

75 g di mandorle tritate
50 g di zucchero
1 uovo

Si inizia dal primo impasto sbattendo le uova con lo zucchero, aggiungendo la farina e l'amido setacciati, il lievito, la vanillina e il burro ammorbidito a pezzetti, infine il liquore.
Amalgamare bene e mettere l'impasto da parte.
Poi per la crema da aggiungere all'impasto sbattere l'uovo con lo zucchero e aggiungere le mandorle tritate, continuare a sbattere fino a che non diventa una crema.
Aggiungerla al primo impasto ed amalgamare bene.
Versare in una teglia apribile da 22 cm imburrata e infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti.
Una volta raffreddata potete gustarla da sola o farcirla con una confettura o con una crema, accompagnata con una tazza di the è davvero ottima!!

A presto!!

Silvia

58 commenti:

  1. Una torta favolosa Silvia!!!! Adoro i dolci alle mandorle!!!!:) un bacione cara! Buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo!!! E' davvero golosa!!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  2. Anche per me e i nanetti oggi giornata casalinga (due su tre malati!!!) mentre il fotografo è andato a lavorare alla festa della zucca...speravo di vederti domenica scorsa...sarà per la prossima volta...chissà quante volte ci siamo incontrate senza saperlo abitando tanto vicine!!!!!

    Un abbraccio e buona serata
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Monica, purtroppo Domenica scorsa ero malaticcia io . . . ci voglio a tutti i costi portare il marito!!!
      L'anno prossimo ce la farò!!
      Magari si che ci siamo incontrate, e di sicuro ora che so che sei vicina di casa e ho visto il tuo viso, ci starò attentissima!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  3. Oh mamma! Strabuona!
    Brava Monica!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, ogni tanto ci si confonde, sono Silvia!!!
      Un abbraccio!!!

      S.

      Elimina
  4. Silvia mi piace molto questa torta con l'amaretto!!! Brava, brava, brava....

    RispondiElimina
  5. ciao Silvia, anche io ho fatto la marmellata di cotogne, e con le mandorle deve essere un buon abbinamento brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, hai usato la motosega o la ghigliottina per tagliarle a metà e il seghetto alternativo per togliere il torsolo????
      Grazie, un bacione!!

      S.

      Elimina
  6. che bontà!! Mi piace tantissimo!! Bravissima Silvia!!! buona serata!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelica!! E' davvero una torta ottima per la merenda e la colazione!!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  7. Dear Silvia, Such a beautiful cake for a delicious snack. xo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Catherine!!
      This morning I had a very delicious breakfast, a slice of cake, a good tea, wow!!
      Kisses!

      S.

      Elimina
  8. elle m'a l'air bien succulente, j'aime beaucoup
    bonne soirée

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Fimère!! Oui, tres succulente!!
      A bien tot!!

      S.

      Elimina
  9. Forse forse ho un vasetto di marmellata di mele cotogne che potrei usare per fare questa tua torta favolosa. Mi piace l'idea della mela cotogna abbinata alle mandorle. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stanno benissimo assieme, per una colazione da campioni!!!
      Un abbraccio e grazie!!

      S.

      Elimina
  10. Che originale procedimento ,mai sentito !Ma se la torta e' buona non poniamoci troppe domande!!!
    Buona settimana ,ciao!!!
    Vivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, lo trovo originale anche io, erano circa 5 anni che non la facevo e non mi ricordavo più cosa venisse fuori!!
      Mi piace provare, ma posto solo le cose riuscite, anche se le domande me le continuo a porre!!
      Un bacione e grazie!!

      S.

      Elimina
  11. Buonissima questa torta Silvia!!!
    Ho tutto quello che serve per farla compresa la marmellata di cotogne home made!!
    Un mega bacio e buona notte
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Carmen, grazie, ma sai che non pensavo le mele cotogne fossero così dure da tagliare e toglierci il torsolo, non ci potevo credere!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  12. adoro la marmellata di mele cotogne!! sicuramente sta benissimo anche in questa torta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii!! E' buonissima!!
      Grazie e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  13. questo tipo di torta sai che è una delle ricette classiche della mia famiglia?? buonissima e poi con la marmellata è ancche più golosa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!! E' stata gradita tantissimo anche qui!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  14. Che buona che deve essere questa crostata, poi mandorle e mele cotogne secondo me sono proprio un'accoppiata vincente!
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Mi sono fatta un discreto mazzetto a fare la marmellata ma ne è valsa la pena!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  15. Un gâteau qui doit être délicieux. J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tres gentile nadji!!
      Merci!!
      Bonne soirèe!!

      S.

      Elimina
  16. Ciao Silvia che bella torta, deve essere buonissima, la prossima domenica passo da te a merenda ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Puffin!!
      Volentieri!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  17. Ciao! Vengo da kreattiva! Devo dire che il tuo blog mi é piaciuto molto e per questo sono diventata tua fan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, benvenuta!
      Passo a trovarti anche io!!
      A presto!!

      S.

      Elimina
  18. Bravissima avrai fatto un figurone tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Si, è venuta davvero buona!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  19. Acquolina :))))
    A presto

    Sabry

    RispondiElimina
  20. ma che golosa! daprovare subito….ciaoooo Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! E' davero buona e rimane ottima anche per qualche giorno, stamattina era ancora freschissima!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  21. Mi sembra una torta veramente buona, e non soltanto per fare contento il bambino!
    Non ho capito però il secondo impasto quando va usato. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea!
      Il secondo impasto va unito al primo e mescolato formandone uno unico, non so come mai, è una ricetta vecchissima e non la facevo da molto, ma volevo riprovarla!!
      E vale eccome!!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  22. Mi incuriosisce molto questa particolarità dei due impasti. Gli ingredienti sono tutti ottimi e le mandorle e il liquore all'amaretto impreziosiscono ancora di più il dolce, per non parlare della marmellata di cotogne. Auguri di completa guarigione al piccolo (anch'io sono reduce da questa antipatica forma influenzale).
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eugenia!! E' davvero una torta squisita!!
      La prossima volta la provo mescolando subito tutti gli ingredienti e vedo che differenza c'è, almeno capisco bene anche io!!
      Un bacione!

      S.

      Elimina
  23. Ok, ora metto da parte tutto e passo da te.Il tempo, in questo periodo, mi sfugge dalle mani. Parto da qui: anche io mi sarei ingozzata di farinata.... la adoro!!!!!!!! Ahahahahahahah. Proseguo così: ammettilo che speri che il capro espiatorio continui a farti sentire meno in colpa per queste ghiotte prelibatezze ^_^ Povero cucciolo, lui deve riprendersi e tu puoi solo supportarlo. E non potrai mica fargli mangiare una fetta di questa meravigliosa torta senza averla prima assaggiata e senza fargli compagnia????? Sì, credo di aver interpretato bene il concetto, ahahahahahah.
    Sei una grande, Silvia. Ti abbraccio fortissimo e..... anche io mi sento un po' malaticcia, ahahahahahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti Erica!! Mi hai beccata!!!!
      Si, in effetti ho colto la palla al balzo, merenda energetica per il bambino e voglia di dolce appagata per i grandi!! Ho preso 2 pigeons con una torta!!
      Anche io ho zero tempo, mamma mia, speriamo di riuscire a rilassarsi questo week end altrimenti esplodo!!
      Un bacione e grazie mille!!!

      S.

      Elimina
  24. Eh beh ma adesso col doppio impasto mi hai messo curiosità! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero eh??!!
      E' buonissima!
      Grazie e un bacione!

      S.

      Elimina
  25. buona buona di sicuro! Io ho diversi cachi in attesa di maturazione sull'alberello quindi ho tutto il tempo che vuoi :)
    Mega kiss Silvia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cara Vivi!!
      Cachi veri raccolti dall'albero!! Che bellezza!
      Un bacione!!!

      S.

      Elimina
  26. Una fantastica delizia!!!! Bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Paola!
      Buon fine settimana!!

      S.

      Elimina
  27. Non sai quanto mi piacerebbe assaggiare la marmellata di mele cotogne con quella torta di mandorle che ci hai preparato.
    Un po' ti invidio!!
    Ti abbraccio e ti mando un bacio grande!!
    Buon fine settimana.
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Inco!!! Sei gentilissima, e in effetti questa torta è venuta davvero una bontà!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  28. a vederla sembra buona...e per i due impasti dici bene ci sarà un motivo e se il risultato è fantastico che ti importa !!!
    a presto Nahomi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, ma la preparerò comunque mescolando tutto contemporaneamente, voglio vedere la differenza!!
      Grazie cara, lo è anche sotto i dentini!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  29. Risposte
    1. Merci Nadji!!!
      Bon fine de semaine a toi aussi!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...