domenica 7 dicembre 2014

Pizza con Semola Rimacinata a Lievitazione Naturale


Ciao a tutti!! Mi sembra impossibile che questa sia la volta buona!!
Riesco a postare la mia pizza!!
Eh già, la pizza si deve mangiare calda, giusto il tempo di tagliarla!! Ieri, dopo almeno 5 fallimenti del post a causa di mancate foto, ho preso una posizione e ho deciso che 'sta pizza andava pubblicata, basta!! Per una volta cari commensali vi toccherà una pizza tiepida, via, potete sopravvivere, io ho un blog da mandare avanti, per il quale lavoro duro, eccheccavolo!!! Ahahahah!!!
A questa pizza sono arrivata per gradi, dopo parecchi esperimenti per cercare la pizza non dico perfetta ma che fosse un buon compromesso per fattibilità e consistenza, all'inizio la farina era una sola e l' acqua un po' meno, poi sono partite le prove e sono arrivata a questa composizione, non è esageratamente idratata, ha un impasto semplice che si incorda bene e si stende ancora meglio, è una pizza facile e perfetta per essere fatta ogni volta che si desidera, non richiede troppo lavoro e troppa attenzione, insomma, una pizza per tutti i giorni!!
Resta leggera, croccante sul fondo e sui bordi, morbida dentro, perfettamente digeribile e veramente ottima!!
Io mi organizzo in modo da impastare il Venerdì prima di cena, poi lascio un paio d'ore l'impasto a temperatura ambiente e poi metto il tutto in frigo a maturare fino al Sabato verso dopo pranzo. Levo dal frigo e lascio l'impasto ad acclimatare per qualche ora, poi stendo la pizza e la metto in forno tiepido e spento per altre 2/3 ore o meno se rientro a casa più tardi, poi la farcisco e la cuocio!!

Ecco cosa vi serve per riempire una teglia da pizza (verrà un pochino più spessa) o la leccarda (viene un pochino più sottile) :

90 g di pasta madre al raddoppio dopo il rinfresco
250 g di farina per pizza (io Petra 3)
90 g di semola rimacinata di grano duro (io mulino Bongiovanni )
240 g di acqua
5 g di sale
2-3 cucchiai di olio e.v.o.
semola di grano duro per spolverare la teglia di cottura  qb

Sciogliete nell'impastatrice con la frusta a foglia la pasta madre nell' acqua, aggiungete le farine setacciate e fate amalgamare l'impasto a velocità medio-bassa. Aggiungete l' olio e adesso usate il gancio, iniziate ad impastare a velocità media, aggiungete il sale e fate assorbire, portate l'impasto ad incordatura e a quest' ultima avvenuta, fermate la macchina e lasciate riposare per 30 minuti l' impasto.
Fate poi due giri di pieghe a portafoglio e mettete l' impasto in una ciotola unta abbastanza capiente per contenerlo anche al raddoppio. Chiudetelo con della pellicola e lasciatelo a temperatura ambiente per un paio d'ore, poi mettetelo in frigo fino al giorno dopo verso le 13.
Levatelo dal frigo e lasciatelo ambientare per 3-4 ore, crescerà di volume fino a raddoppiare, se ci fosse fresco in casa, mettete la ciotola in un ambiente tiepido. Un paio d'ore prima di infornare, stendete l'impasto nella teglia cosparsa uniformemente di semola e mettete la teglia in forno con la luce accesa. Per stendere bene l' impasto basta schiacciarlo delicatamente e tirarlo verso i bordi della teglia sempre molto delicatamente, la semola impedirà che si attacchi alla teglia e renderà semplice quest' operazione, inoltre favorirà la croccantezza della base della vostra pizza, non è affatto necessario ungere la teglia, inoltre meglio incordate l'impasto, più la vostra pizza sarà elastica e resistente!!
Importante, se userete la leccarda la pizza verrà un pochino più sottile perché è più grande della classica teglia da pizza, a me piace più sottile, a mio marito più spessa, così le alterno, stasera era la sua sera!!
Mezz'ora prima di infornare togliete la teglia dal forno e accendetelo a massima potenza, nel frattempo condite la pizza senza mettere la mozzarella.
A forno caldo infornate la pizza per 5 minuti nel ripiano più basso del forno, poi spostatela al centro per altri 10 minuti, aggiungete la mozzarella che avrete fatto scolare precedentemente e finite la cottura in altri 5 minuti.
Noi questa volta ce la siamo gustata con pomodoro, mozzarella fiordilatte, olive e spianata piccante!!
Qual è la mia preferita??
Beh, se devo proprio scegliere direi base margherita con salsiccia e cime di rapa o salsiccia e funghi!!
Ma comunque scateniate la vostra fantasia, rimarrete comunque entusiasti!!

Con questa pizza partecipo alla raccolta Panissimo di Dicembre, organizzata da  Barbara e Sandra, ospitato questo mese da Sandra!




E in extremis, ma io sono così, smemorata, partecipo al giveaway di Natale organizzato dalla bravissima
Any !!!

GIVEAWAY DI NATALE

A presto!!

Silvia

76 commenti:

  1. Che visione celestiale la tua pizza O_O complimenti e sono convinta che anche tiepida sia stata strepitosa ^_*
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu!! Alla fine l' ho lasciata in forno, la fetta tiepida me la sono mangiata io!!
      Un abbraccio e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  2. Che meraviglia Silvia!! Quella fettina parla.... con tutte le bollicine là dentro, così perfette.... Sei grande Silvia. Chi la dura la vince e tu l'hai appena dimostrato.
    Ti abbraccio forte tesoro, buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica!! Io preferisco la versione un pochino più sottile ma in effetti viene bene in entrambe le versioni!!
      Si si, i lievitati sono la mia missione, piano piano migliora tutto, solo vorrei avere più tempo perchè il lievito naturale un pochino limita!!
      Un abbraccio e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  3. Silvia ha un aspetto magnifico!!!!!! Anche se ho appena mangiato ne assaggerei volentieri una fettina!!!!:)
    Un bacioneeee!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo!! C'è sempre posto per una fetta di pizza!!
      Un abbraccio e buon pomeriggio!!

      S.

      Elimina
  4. Beh, la pizza perfetta!!! Croccante fuori e morbida dentro. Silvia sei straordinariamente brava! Un languorino immediato si è fatto sentire non appena si è aperta la pagina del blog :)
    Un abbraccio grandissimo!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, grazie, perfetta per me perchè per esempio a mio marito piace più morbida!!
      Ma per me questa raggiunge degli ottimi standard!!
      E poi vuoi mettere la soddisfazione di una buona pizza fatta in casa!! Troppo grande!!
      Un abbracciooooo!!!

      S.

      Elimina
  5. J'adore la pizza. La tienne me semble délicieuse.
    A bientôt

    RispondiElimina
  6. Che brava sei Silvia, questa pizza è invitantissima! e il lievito madre ha una marcia in più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia, ci vuole pazienza e esperienza ma piano piano i risultati arrivano!!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  7. AMO LA PIZZA, NON RIUSCIREI A FARNE A MENO, LA TUA MI FA VENIRE UN'ACQUOLINA IN BOCCA, CHE BELLA VERSIONE NUOVA DA PROVARE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina!!!
      Un abbraccio e buona serata!!

      S.

      Elimina
  8. che dire....favolosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ma io non ho pasta madre e se la faccio con il lievito di birra ?
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice!! Ma funziona lo stesso!! Devi solo usarne poco in modo da fare una lunga lievitazione e verrà ottima comunque!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  9. Che meraviglia questa tua pizza, morbida leggermente alta e veramente invitante! Che acquolinaaaa!
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Bruna!!
      Si, la pizza in teglia ci dà sempre tanta soddisfazione!!
      Un abbracio!!!

      S.

      Elimina
  10. E' stupendaaaaaa. Ha deli alveoli magnifici, deve essere davvero soffice e leggera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena!! Si, lo è eccome!!
      Adesso che questa versione è collaudata devo passare ad un livello di difficoltà maggiore!!! Sennò che divertimento c'è ??!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  11. une pizza délicieuse j'adore
    bonne soirée

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Fimère!
      Bonne soirèe a toi aussi!!

      S.

      Elimina
  12. Bravissima Silvia. Oramai il lievito madre non ha più segreto per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica!! Ma sai, più che il lievito in sè è sulla gestione degli impasti che ci vuole un po' di pratica!! Ma io e la mia creatura è vero che siamo entrati in sintonia!!
      Un abbraccio e buona serata!!

      S.

      Elimina
  13. E' a dir poco favolosa Silvia!!!
    La pasta madre fa la differenza, devo proprio decidermi ad intraprendere questa avventura!!
    Un caro abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!! Sicuramente è una marcia in più, secondo me non è poi così impegnativo tenerla, poi fare i lievitati invece richiede una buona elasticità nei tempi, quello magari è un po' più in balia del destino e non nostra!!
      Un bacione!

      S.

      Elimina
  14. Calda, tiepida o addirittura fredda, questa pizza si mangia che è un piacere, ha un aspetto supergustoso, davvero bella, brava Silvia!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
  15. Ciao Silvia! Che pazienza che devi avere, per preparare una pizza così gustosa! Brava!
    Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelica!! No, non tanta!!
      Un abbraccio e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  16. Ciao Silvia, come stai? Che hai fatto di bello in questo lungo we? Io non te lo dico nemmeno, però sono andata a teatro a vedere un lavoro di Eduardo: bello! Ma che buona questa pizza, sei proprio brava con i lievitati! Buona settimana, un bacione :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Carla!! Grazie!! Fondamentalmente ho dormito e spignattato!! E ci voleva, anche stamattina sembravo incollata al letto!!
      Un bacione e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  17. Beautiful pizza!
    Thank you for taking part in a letter "Sourdough and yeast"

    RispondiElimina
  18. meraviglia!!!!! meraviglia pura! e concordo sul fatto che fotografare la pizza è un disastro perchè o ti arrendi e la mangi fredda o non la fotografi! ti devo dire quante non ne ho fotografate io??? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, immagino!! E' un' impresa!!
      Grazie Elena!!
      Buona giornata!!

      S.

      Elimina
  19. ottima, anche a me piace molto con la rimacinata. Purtroppo non sempre si riesce a fotografare i piatti xchè sono così buoni che finiscono all'istante ;9

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica!! Eh eh, è quasi impossibile tenere a bada i commensali appena si sforna la pizza, ci vogliono gli sgabelli e le fruste!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  20. che bontà la tua pizza e poi, con un ripieno così invitante, non si può proprio rifiutare!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, piccante e saporita, ci è piaciuta un sacco!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  21. Una pizza buonissima, preparata molto bene!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. Certo che "incollata al letto" rende proprio l'idea. Anche io mi sento così, non vedo l'ora di andare un po' in vacanza.... bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, si, si, ho un sonno costante che fa paura!!
      Per me mancano 8 giorni lavorativi, yuppiiiii!!
      Un bacioneeeee!!

      S.

      Elimina
  23. sembra davvero soffice ma croccante al tempo stesso, insomma proprio perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, lo è!!
      Grazie mille e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  24. Ciaoo cara Silvia, sono passata per darti un salutino e per augurarti una buona giornata!
    Ti abbraccio caramente
    ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Bruna!
      Buona giornata anche a te!!

      S.

      Elimina
  25. E per fortuna, perchè dall'aspetto merita davvero un post tutto speciale!!! Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila!!
      Un abbraccio e buona giornata!

      S.

      Elimina
  26. Silvia bravissima, che la pizza sia venuto uno spettacolo si apprezza davvero dalle immagini! Ammiro che si cimenta con la pasta madre .... bravissima e ancora bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara!! Adoro la mia pasta madre, mi dà un sacco di soddisfazioni e poi resta tutto così morbido e fragrante!!
      Un abbraccio e buona giornata!!!

      S.

      Elimina
  27. Ma sì per una volta i commensali possono aspettare! Io impasto domani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, si, sennò poi diventano troppo viziati! Tutto subito pronto in tavola?? Mai!!
      Grazie e buona serata!

      S.

      Elimina
  28. che brava che sei, a provarci più volte e organizzarti per farla lievitare così a lungo, dubito riuscirei, l'aspetto è ottimo, da addentare al volo, complimenti!!!! buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli!! Eh si, mica posso accontentarmi della prima prova!!
      Poi i lievitati vanno curati molto!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  29. Ciao Silvia, stasera sono uno zombie, per me pochi giorni lavorativi, ho finito le lezioni e sono un po' più libera, ma la casa è un incubo e non riesco a vedere la fine. Passerà "a nuttata" e tornerà il sole.... bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho il marito con l'influenza, proprio quella!!
      Io spero prestissimo di vedere la fine, la casa è una infestata dal virus!!
      Non voglio passare il we dove ha passato lui oggi!!
      Adesso che hai finito il lavoro riuscirai a concentrarti bene sulla casa e sarà molto più facile!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  30. Mi piace leggerti, sei molto tecnica e molto chiara nelle spiegazioni. E davvero sarebbe bello essere brava come lo sei tu con gli impasti e carpire ogni segreto sulla lievitazione naturale... Accidenti, guarda qua che risultato! Parla da se! Un abbraccio, cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lore, cerco di spiegare quello che faccio, in effetti gestire gli impasti non è sempre semplice e dare qualche nota in più credo sia doveroso!!
      Un abbraccio a te e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  31. Dear Silvia, The pizza looks so very good. Homemade pizza is always the very best. xo Catherine

    RispondiElimina
  32. SILVIA!!! sai come devi fare per fare le foto? io ne tolgo sempre una porzione e la fotografo con calma il giorno dopo..... se nessuno dei miei figli decide di fare uno spuntino notturno!
    bella! bella stupenda! prossima pizza provo la ricetta!!!
    grazie tesoro bello
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato una delle precedenti volte ma la mozzarella si solidifica ed il pomodoro si asciuga, era infotografabile il giorno dopo, anche riscaldandola!! Con la focaccia lo faccio ma la pizza necessita il subito!!! meno male che stavolta è andata!!
      Grazie Sandra e se poi hai delle critiche o suggerimenti mi raccomando dimmelo che io sono una novellina!!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  33. ahhhh.... io e la pizza siamo molto amiche! la mangerei ogni giorno!! e poi.. come l'hai farcita tu...quanto mi piace!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che la pizza ha molti amici!!!
      Grazie Vale!! Un bacione!!

      S.

      Elimina
  34. Ciao Silvietta! Che bella la tua pizza :-) a casa mia mi prendono sempre in giro perchè prima fotografo, fotografo e rifotografo e poi mangio :-) ormai il mio fidanzato non si stupisce più ma anzi rimane allibito quando non fotografo quello che ho preparato!! Ultimamente sono un po' assente dal blog perchè lavoro tante più ore e ho la tesi da portare avanti....spero di tornare presto a pubblicare! Un bacione, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ely!! Anche io questa settimana sono davvero incasinata, poi il marito ha avuto l'influenza quella tremenda da bagno e siamo a cibi leggeri e insapori, che tristezza!! In bocca al lupo che la tesi adesso è la cosa più importante!!
      Un abbraccio e buon we!!

      S.

      Elimina
  35. Ciao Silvia, ho letto qui sopra che tuo marito non è stato bene, spero che si sia risolto e che possiate passare una domenica tranquilla. Io ho in programma teatro anche domani sera e se riesco domenica vado al cine, ho bisogno di staccare un po' dalle scatole!!!! Un bacioine a presto e buon we :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Mercoledì mattina si è beccato l'influenza intestinale poveraccio, è un cadavere!! Oggi va meglio e sicuramente il we sarà in discesa ma domani deve stare ancora a casa e io ho un po' di commissioni che mi devo smazzare tutta sola!! E' stata una settimana un po' incasinata anche per il lavoro e cose varie, infatti per ora zero ricette da pubblicare, pace!!
      Goditi il we, fai benone!! Un bacione!!

      S.

      Elimina
  36. La pizza con la semola ha una marcia in più! che voglia!

    RispondiElimina
  37. Proprio bella questa pizza, anche io seguo lo stesso procedimento per prepararla, è molto comodo e permette di avere una pizza digeribilissima! Però in genere mischio farina di farro e farina integrale...con la semola non ho mai provato, devo proprio rimediare :) Grazie per l'idea, un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Vedi, io invece non ho mai provato con l'integrale, alla prossima provo il tuo mix, scommetto che è favoloso!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  38. Ciao mi spiace per i tuoi commensali, ma sono contenta che tu abbia postato questa bella, soffice e fragrante pizza!!!!!!!!! Buona domenica ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, siamo diaboliche noi amanti del buon cibo!!
      Grazie e un abbraccio!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...