domenica 23 novembre 2014

Pane Semplice Semi-Integrale con Farina d' Orzo a Lievitazione Naturale


Ciao a tutti!! Che razza di Domenica uggiosa!! Ma non mi dispiace, è Novembre e un po' di sano grigiume non guasta affatto!!
Ieri mi sono tolta due rogne quali la revisione della macchina e la parrucchiera, rispettivamente 1 ora e mezza una e 3 ore l' altra e poi dritta a casa a spalmare nella teglia la pizza per la sera!!
Stamattina alle 8 io e mio marito ci siamo svegliati perché sentivamo dei rumori sotto il letto, insospettita ho chiamato Filippo e lui è spuntato da in fondo al letto, voleva farci lo scherzetto. E' venuto a letto da noi, non avevamo alcuna intenzione di alzarci a quell' ora, e tutti e tre ci siamo riaddormentati fino alle 10 e un po'!!
Oggi invece vado con la mia mamma a trovare mia nonna alla casa di riposo, è un po' che non vado e voglio vedere come sta. Un anno e mezzo fa era caduta in casa e si era rotta un braccio, da quel momento, dopo non poche remore, i miei hanno capito che non era più in grado di stare da sola a casa, poi soffre di perdita di memoria senile e non si ricordava di farsi da mangiare, insomma, nonostante i miei ci passassero tutti i giorni, non poteva più stare da sola. Adesso sta in una casa di riposo dove è un' altra donna, è ingrassata, sta bene, chiacchiera con tutti, ha ricominciato, a piccole dosi, a cucire, le fanno fare tante attività assieme agli altri ospiti e li trattano bene, sembra il minimo ma vi assicuro che negli ultimi anni abbiamo avuto diverse esperienze con le case di cura e non è scontato!! Quella dove sta lei è un paradiso, i miei vanno quasi tutti i giorni a trovarla e mia mamma, che è super attenta a come sono queste strutture, è davvero soddisfatta!!
Tornando a noi vi lascio questo pane semplice che sa di buono!! Oggi non avevo tempo di stare dietro ad un pane laborioso, la Domenica mattina Filippo fa i compiti in cucina, c' è l'unico tavolo di casa, e non potevo stare dietro a pieghe e cose varie, quindi ecco a voi un pane facile, ottimo, profumato e soffice!!
Si lavora in poco tempo, si fa lievitare la notte e al mattino si inforna, cosa volete di più?? Dovete solo mangiarlo!!

Per un pane da circa 650 grammi:

70 g di farina integrale d'orzo
70 g di farina integrale (io Petra 9)
210 g di farina per pane (io Petra 1)
250 g di acqua
70 g di pasta madre al raddoppio dopo il rinfresco
6 g di sale

Ho rinfrescato la pasta madre al pomeriggio in modo che alle 21 fosse pronta per essere usata e poi ho iniziato la preparazione del pane.
In una ciotola si mescolano tutti gli ingredienti secchi (sale e farine setacciate) amalgamandoli bene, in un' altra ciotola, adatta a contenere tutto l'impasto, si scioglie bene la pasta madre solida nell'acqua. Si uniscono gli ingredienti secchi a quelli liquidi e si mescola bene prima con un cucchiaio e poi con le mani leggermente unte fino a che l'impasto non starà insieme.
Lasciare riposare l'impasto coperto per 10 minuti e poi si inizia a lavorarlo, con le mani unte sennò si attacca troppo, tirando una parte di impasto e ripiegandolo al centro, ruotare un poco la ciotola e rifare la stessa operazione, fino a tornare al punto di partenza. Saranno circa 10 pieghe e si impiegano circa 10 secondi a farle.
Coprire e fare riposare 10 minuti. Ripetere questa operazione, pieghe e riposo, per altre 3 volte, mano a mano l'impasto inizierà a fare un po' di resistenza, dopo l'ultimo giro di pieghe ho spostato l'impasto in un cestino da lievitazione cosparso di semola e l'ho messo nel forno tiepido e spento per tutta la notte (12 ore) coperto da un canovaccio umido. Al mattino lo troverete raddoppiato e pronto per la cottura.
Toglietelo dal forno, accendete quest' ultimo a 240° , mettetevi sul fondo una teglia vuota. Quando il forno ha raggiunto la temperatura, capovolgete il cestino con il pane sulla teglia per la cottura, buttate una tazza d'acqua nella teglia che avete messo precedentemente sul fondo del forno, infornate il pane e abbassate la temperatura a 220°.
Cuocete per 35-40 minuti, fate la prova suono vuoto battendo sul fondo del pane e semmai lasciatelo cuocere ancora il tempo necessario. Dopo 25 minuti di cottura ho tolto la teglia con l'acqua e ho capovolto il pane.
A cottura ultimata lasciatelo raffreddare su una gratella!!
E' un pane perfetto sia per accompagnare il pasto, sia per essere trasformato in deliziose bruschette, a voi la scelta, e non dimenticate di spalmarlo a colazione con la vostra confettura o crema preferita!!

Con questo pane partecipo alla raccolta Panissimo di Novembre, organizzata da  Barbara e Sandra, ospitato questo mese da Sandra!


A presto e buon pomeriggio a tutti!!

Silvia

76 commenti:

  1. Ahah! Anch'io avevo la revisione questa settimana! È favoloso questo pane!!! Sono proprio curiosa di provare la farina d'orzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Collaudo passato senza intoppi, questo mese è pieno di scadenze e di spese!!
      Un abbraccio e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  2. quante cose, sei instancabile!!!!mi piace molto il tuo panel adoro i composti con la farina integrale!!!!Brava!!!!Saluti alla nonna!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, no no, sono stancabile eccome! Però alcune cose vanno fatte e basta!!
      Grazie mille!! Buona serata!

      S.

      Elimina
  3. Ciao Silvia! Qui da me oggi c'è il sole ma noi non ci siamo mossi di casa...io mi sono dedicata alle pulizie e mio marito sta facendo dei lavori.
    Questo pane è bellissimo, devo cercare la farina d'orzo che non ho mai visto!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo!! In effetti ho cercato al super ma non l'ho trovata, forse ce l' hanno da quei negozi tipo NaturaSi, io la compro da Tibiona.
      Un abbraccio e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  4. Meraviglioso ..!!Sempre bravissima .. Mi chiedevo come hai fatto a realizzare la bella spirale che si nota sopra ?? Ciao ciao laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura!! E' il cestino per la lievitazione!! Lascia questa scenografica impronta!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  5. Ma che bello questo pane Silvia, ormai sei una provetta panificatrice! E' bello il rapporto che hai con Filippo, mi sembra, direi che si comporta molto naturalmente con te e suo papà, sono molto contenta per voi. E sono contenta per la tua nonnina, poi mi racconterai come l'hai trovata, domani forse ci sarà un po' di sole, speriamo, così portano tutte le piastrelle e i sanitari a casa mia!!! Un bacione a presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla!! E' una delle cose che mi dà maggior soddisfazione!!
      Si, in effetti lui si comporta in modo naturale, è un bene direi, almeno è a suo agio e si sente comunque libero di esprimersi!! Si, spero presto di poterti raccontare tutto!!
      Evvai con il bagno!! Un bacione!!

      S.

      Elimina
  6. E' stupendooooo!!!
    Anche io oggi ho panificao.. bellissimo sentire il profumo che fuoriesce dalla cucina e il croccante della crosta dorata..
    Che bontààààà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Inco!!
      Si, dà troppa soddisfazione!!
      Un bacione e a presto!!

      S.

      Elimina
  7. Il pane è bellissimo oltre che buono da quando ho perso il mio lmnon ho piu il coraggio di riprenderlo ma vedendo queste cose...forse ci farò un pensierino ti auguro una buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica!!
      Un abbraccio e buona settimana anche a te!!

      S.

      Elimina
  8. Ciao Silvia
    Utilizzare servizi google http://goo.gl
    È possibile abbreviare l'indirizzo.
    Breve indirizzo della ricetta tua http://goo.gl/ys25nX.

    Na zakwasie i na drożdżach aspetta :)

    saluti :)

    M.

    RispondiElimina
  9. Silvia volevo segnalarti questo sito perchè stasera l'hanno segnalato a noi di Giallo Zafferano e ho notato che c'era anche il tuo bel pane se non ti sei iscritta tu personalmente vedi tu non credo sia una bella cosa dato che la ricetta rimanda sempre al loro sito guarda prima questo .. http://gustosaricerca.it/ e poi ..http://gustosaricerca.it/blog/silviabrisimipiaceenonmipiace.blogspot.com fammi sapere buonanotte Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, si, ho visto, adesso gli scrivo e vedo che cavolo mi dicono, sempre che esista qualcuno a cui scrivere . . . che infami!!
      Grazie ancora e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  10. Che bello questo pane!! e deve essere molto buono, con un sapore particolare.
    Grazie per la ricetta!!
    Bacio grande;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Angela, è buonissimo!
      Un abbraccio e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  11. Anch'io ho assolto alla revisione auto (gia' che c'ero, ho fatto anche montare le gomme invernali) e al pagamento dell'assicurazione. Ora non mi rimane che il bollo e poi ho finito di tirar fuori denaro per poter essere messa in condizione di circolare perfettamente in regola :)
    Sono contenta che la nonna si trovi bene nella casa di riposo; a volte, e' la soluzione piu' saggia: assistenza medica assicurata e puntuale; svago e possibilita' di socializzare; pasti caldi ad orari regolari (sappiamo quanto gli anziani, lasciati soli, tendano a trascurare di prepararsi un pranzo decente) e nessun pensiero di gestione della casa. Io ho avuto un'esperienza molto felice con mia suocera; basta solo sceglier la struttura adatta.
    Mi piace tantissimo il pane con quel decoro; diventi sempre piu' brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eugenia!! E' stato un mese pieno di incombenze, e a Dicembre ho il cambio gomme! Non so se metterò quelle invernali ma comunque le devo cambiare perché sono di legno!!
      Si, si sono arrovellati un sacco e con molti sensi di colpa ma poi date le condizioni attuali di mia nonna è stata la scelta migliore!!
      Un abbraccio e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  12. Ciao Silvia, questo pane mi piacerebbe proprio cuocerlo in un forno a legna, ha una forma perfetta e quel decoro mi piace proprio!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacerebbe tanto!! Mi devo accontentare del mio forno che però devo essere sincera lavora strabene!!
      Grazie mille, è il cestino che fa quel bel segno!!

      S.

      Elimina
  13. amo i lieivitati e chi sa fare il pane ha sempre un posto nel mio cuore! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Elena!! Ho ancora molto da imparare, ma piano piano spero di migliorare sempre!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  14. Non è affatto il minimo! ho avuto esperienze di case di cura con le mie nonne e so che non è affatto il minimo. Di solito si limitano a pulirle, lavarle, farle mangiare e poco altro. Altro che attività collaterali per tenerli attivi...
    Questo pane mi piace proprio. Ho sempre troppo poco tempo per panificare e un pane ci si fa praticamente da solo è l'ideale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna dove è lei fanno fare tantissime attività e li trattano molto bene, in modo umano e amorevole!!
      Si, non posso ogni fine settimana chiudermi due giorni in casa per fare il pane o similari, ogni tanto lo faccio ma se non ho tempo ricorro a questo tipo di impasto, si fa da solo, rimane è vero un po' più compatto ma sempre soffice e delizioso!!
      Grazie mille e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  15. che bello questo pane Silvia!! e chissà che profumo!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!! Si, davvero profumato!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  16. Stai diventando bravissima O_O complimenti e tanti auguri alla tua nonna :-) Fai bene ad andarla a trovare, gli anziani hanno bisogno del doppio delle attenzioni che dei giovani (te lo dice una che lo sta toccando con mano ogni giorno..)
    Buona settimana Silvietta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu!!
      Si, la mia nonna non è che proprio si ricorda le cose, diciamo che il giorno dopo o già la sera si è scordata che sono andata a trovarla ma quando ci sono è contenta e quindi mi fa piacere andare!!
      Un bacione cara!! Buona serata!

      S.

      Elimina
  17. Che bello svegliarsi con il profumo del pane!!!
    Sei proprio brava Silvia, ti è venuto una meraviglia!!
    Carinissimo anche il disegno a spirale sulla crosta, gli da ancora più rusticità!!
    Un mega abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!! Si, è una sveglia deliziosa!! Il cestino è l' artefice di quel bel decoro!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  18. Ciao Silvia, favoloso questo pane, davvero molto scenografico e sicuramente buonissimo, sei proprio brava!!!
    Dai un bacino alla nonna, a presto...

    RispondiElimina
  19. 3 ore dalla parrucchiera O_o Quanto non mi manca quell'appuntamento. Con gli anni sono diventata molto insofferente a quelle lunghe attese ^_^
    Ma una lunga attesa la accetterei di buon grado per una lievitazione, e se il risultato fosse un pane così, con farine tanto speciali, non proferirei parola alcuna. Me ne riempirei le fauci, e basta ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' per questo che ci vado 3 volte all' anno!! E si vede!!
      Grazie cara, sono contenta che ti piaccia, secondo me è buonissimo!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  20. E' bellissimo e sicuramente ottimo!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Stupendo questo pane, Silvia! E tu sei sempre più brava, le foto sono magnifiche! Complimenti, un abbraccio grande e buon inizio settimana :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!!
      Un bacione e buona settimana anche a te!!

      S.

      Elimina
  22. Bellissimo e golosissimo questo tuo pane! Tu sei stata bravissima nel realizzarlo, ma quando si usa la farina Petra, e la pasta madre, il risultato è assicurato! Complimentiiiiiiiii
    Ti abbraccio
    ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Le farine sono fondamentali e la pasta madre è mitica!!
      Grazie e un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  23. che splendido pane, ti è venuto alla grande! Sarebbe perfetto da fare anche qua a casa nostra...me lo segno, anche se io con le lievitazioni non ci vado a nozze (sono senza pazienza!)
    bacioni e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, ma qui di pazienza ce ne vuole pochissima!! Fa tutto lui di notte!!
      Un abbraccio e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  24. Ah però gli scherzetti di Filippo, e per fortuna hai capito subito che era lui e vi siete riaddormentati!!! mi piacciono un sacco i cerchi sul pane e anche lo sfondo viola che noto ora, con teschi, fiori, foglie, cuori, molto carino! buona settimana, il parrucchiera a breve mi tocca, devo tagliarli, son davvero troppo lunghi! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non nego di aver subito pensato che fosse sonnambulo ma poi era sveglio eccome!!
      Vero che sono belli i cerchi?? Per i tagli mi manca la lametta, ho provato una volta con il coltello ma non mi sono venuto granché bene!
      Un bacione e buona giornata!

      S.

      Elimina
  25. Bellissima laricetta e bellissima la forma che tu hai saputo dare a questo pane ...che sembra semplice ma che invece mostra la tua bravura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara!! No, è veramente semplice!! E' la forma che gli lascia il cestino da lievitazione!!
      Buona giornata!

      S.

      Elimina
  26. Un pain très réussi. Bravo!!!!
    J'ai le même moule. Il ne me reste plus qu'à...
    A bientôt.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Nadji!! I will answer in english, so I can explain in a better way!!
      Maybe you use too much flour on the bottom!! At the beginning of using that basket I used a lot of flour and the sign wasn' t so evident. Now I use a thin layer, it's enough and the sign is real pronunced!!
      I hope to have helped you!
      Have a nice day!!

      S.

      Elimina
  27. Stupendo questo pane, amo la farina d'orzo e ne ho a casa, devo provarlo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry!! Vedrai che gusto speciale!!
      Buona giornata!!

      S.

      Elimina
  28. Che bello questo pane Silvia!!!
    Mi ricorda il pane della mia infanzia, abbiamo sempre mangiato pane integrale in famiglia e questa pagnotta sa di casa.
    Devo assolutamente comprare il cestino per la lievitazione che ancora mi manca...
    Grazie per la bella ricetta. Un abbraccio. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Debora!! Vengono troppo belli i pani con il cestino!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  29. Silvia.....ormai sarai stanca di sentirtelo dire ma...sei bravissimaaaa!!!!! Mi insegni i tuoi trucchi per un pane così bello e sicuramente buono???
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!!
      Ah ah, anche te te la cavi niente male no??
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  30. Innanzitutto questo pane è bellissimo...e poi immagino la fragranza e il profumo, grazie al lievito madre e allo sfizioso mix di farine...bravissima :) Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!
      Si, il lievito madre è un portento!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  31. ...e anche questo pane è bellissimo! ha un'alveolatura perfetta :)

    RispondiElimina
  32. Ciao Silvia!!!
    Che bello questo pane :-) e le farine (Petra) che hai usato sono proprio una garanzia: meravigliose.
    Sì, non è assolutamente scontato riuscire a trovare una struttura seria che si prenda cura delle persone anziane, hai davvero ragione! Giàon è facile prendere la decisione di inserire una persona anziana in una struttura...poi scoprire che magari non è seria dev'essere una fucilata in pieno petto!!! Ma questo non è il caso, fortunatamente!!! Immagino quanto siano stati combattuti i tuoi prima di approdare a questa decisione. Si saranno sentiti magari anche in colpa ma poi alla fine la risposta al quesito "avremo fatto bene?" la hanno ogni volta in cui vanno a trovare la tua nonna e vedono che sta bene! Immagino non ci sia gioia + grande :-)
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Fare il pane è una cosa che mi riappacifica con il mondo!! Quando poi viene come si desidera è il massimo! Meno male che per noi è andato tutto bene là e tuttora va bene ma è stata una decisione sudatissima!
      Un abbraccio e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  33. Che delizia deve essere questo pane, sei incredibile in quanto a lievitati, per me la numero uno tra le blogger. Sei una blogger di sostanza che sa dare forme incredibili a ciò che prepara. Questa lavorazione bassorilievo style è qualcosa di unico, quasi sconcertante da tanto è bella... Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, macché Lore, ho mai tanto da imparare che la metà basta!!
      Grazie mille cara!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  34. wow, che bello questo pane e sicuramento buonissimo! Complimenti Silvia per la presentazione! Buona giornata e un abbraccione! :)

    RispondiElimina
  35. Ma come ho fatto a perdermelo?! E' assolutamente fantastico, Silvia. esteticamente perfetto, morbido ed invitante. Sei un mito!!!
    Un abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary!!
      E' venuto bene, vuol dire che piano piano qualcosa imparo!!
      Un bacione e buona Domenica come al solito piovosa!!

      S.

      Elimina
  36. ciao bello questo pane! io uso la Setaccio e Segale Integrale del Mulino Marino, non conosco le Petra.mi sembra di capire che non fai fare una bella puntata ma dopo i giri di pieghe lo FORMI, metti nel cestino e lo lasci a lievitare TUTTA LA NOTTE....io ci ho provato ma il risultato ( senza FRIGORIFERO) è una sovralievitazione! invece tu lo trovi bello lievitato e pronto da cuocere? è cosi? Grazie in anticipo :) Tonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Tonia!!
      Dipende se ho tempo o meno per la seconda lievitazione!! Se devo cuocere al mattino perché poi esco, io faccio come è spiegato nel post, uso poca pasta madre, sennò hai ragione sovralievita, mi è capitato agli inizi, in casa mia poi fa abbastanza freschino e non uso la lucina accesa nel forno, però mi alzo alle 8 per cuocere e questo non è un impasto troppo idratato!! Ci sono tanti fattori che influenzano questa fase, anche il tipo di farina!! E di solito impasto alla sera tardi, in modo che non stia più di 8 ore in lievitazione, se il lievito non è troppo va bene!!
      Spero di esserti stata utile!!
      A presto!!

      S.

      Elimina
    2. quindi lievitazione a TA.. io invece metto sotto la coperta con 2 bott di acqua ben calda che mi consentono i 27-28° , per questo impiega meno tempo a lievitare. proverò anche il tuo sistema con le stesse dosi e senza "calore" eccessivo mettendolo in forno senza luce perchè dovrei accenderlo! grazie ;)

      Elimina
    3. Allora si spiega tutto!! No, io la faccio a temperatura ambiente cosicchè possa sfruttare la notte senza che la lievitazione sia compromessa!!
      Figurati, è un piacere, grazie a te!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...