domenica 1 marzo 2015

Filone 100% Buratto a Lievitazione Naturale


Ciao a tutti!! Eccoci con il post del week end, finalmente mamma mia, non ne potevo più!!
Questa settimana me ne sono successe di tutti i colori, spero la prossima sia migliore ma dubito, mi aspetta una trasferta agghiacciante a fare un lavoro orribile in mezzo a vapori schifosi, che palle, partenza il Mercoledì e rientro credo Venerdì, spero prima ma non so se faremo in tempo . . . vi ricordate l' acido?? Era il test preparatorio per la trasferta mefitica!!
Questo Venerdì, come epilogo, ero proprio nera, meno male che ci hanno pensato le mie amiche del Gas a rimettermi in sesto! Dopo il lavoro sono andata a prendere le arance a casa di una di loro e quando sono salita la padrona di casa era in compagnia di un' altra ragazza sempre del Gas!! Alla domanda di Daniela, hai fretta?, mi si è rasserenato il mondo, ho detto: no, fretta fino a Lunedì non esiste!!
Ci siamo fatte un po' di chiacchiere, bevute una tisana, giocato con le bambine, insomma, mi sono dimenticata di tutte le rotture di palle ed è stato davvero terapeutico!! Bello fare la spesa così vero?
Ieri ho panificato e focacciato e sono pure andata a farmi i capelli neri!! 2 ore sole di agonia, poteva andare molto peggio!!
Una cosa positiva però è successa, ho vinto il settimo contest dell' agriturismo Cà Versa!!!
Incredibile ma vero, grazie ragazze per aver scelto la mia ricetta!!!

Ma passiamo al post di oggi, lo sapevo che prima o poi ci sarei arrivata anche io!!
A cosa?? Alla farina che mi ha lasciato a bocca aperta, di sasso!! Alla tanto elogiata farina buratto del Mulino Marino!
All' ipercoop qui a Genova c'è un reparto dove vendono i prodotti che sono venduti ad Eataly, tra i quali le farine del famoso mulino. Non avevo ancora trovato la buratto ma la settimana scorsa, in una botta di vita dei rifornimenti l' avevano e io l' ho presa al volo!!
Subito ho pensato di usarla assieme a qualche altra farina, poi ho deciso di usarla in purezza, volevo sentirne il gusto e valutarla senza distrazioni!!!
Ho cercato da Michela e ovviamente ho trovato un bel post su un pane tutto buratto, idratato al 75%, ho voluto mantenere la stessa idratazione, ormai io e gli impasti molli andiamo a nozze, giaggià aaaarghhhhh, ho solo fatto meno pane, nel caso di disastri non volevo sprecare quella preziosa materia prima!!!
Il risultato è stato pazzesco, a parte il gusto che è decisamente molto migliore di qualunque farina che abbia usato finora, poi mi è venuta la crosta bella croccante e una mollica davvero soffice ed elastica!! Un pane da sballo!!!!

Sono rimasta sbalordita!!

Ecco cosa vi serve:

400 g di farina buratto Mulino Marino
300 g di acqua
50 g di pasta madre al raddoppio dopo il rinfresco
7 g di sale

Alla sera, verso le 21, preparate l' impasto sciogliendo prima la pasta madre nell' acqua, poi con l' impastatrice e il gancio a foglia unite la farina poca alla volta, una volta che l' impasto ha preso consistenza cambiate la foglia con il gancio per impastare, unite il sale e portate ad incordatura, devo dire che un po' mi ha fatto dannare, ma alla fine l' ho domato!!! Lasciate riposare l' impasto per mezz'ora, poi fate un giro di pieghe stretch & fold e mettete l' impasto in una ciotola coperta da pellicola, lasciatelo lievitare per tutta la notte in forno spento. Dopo due ore dalla messa in ciotola ho fatto due giri di pieghe a portafoglio.

Il mattino dopo l'impasto sarà raddoppiato, molto delicatamente, mettetelo sulla spianatoia leggermente infarinata, allargatelo e formate il filone aiutandovi con il tarocco. Adagiate il filone con la chiusura verso il basso su un foglio di carta da forno cosparso abbondantemente di semola e posizionate il tutto in uno stampo da plumcake, essendo abbastanza morbido avevo paura che nella fase di riposo si allargasse troppo se fosse stato semplicemente adagiato sulla teglia.
Lasciatelo riposare per un' ora sempre in forno, o comunque in un posto riparato dalle correnti d' aria.
Passato questo tempo accendete il forno alla massima potenza e quando è arrivato a temperatura, posizionate il pane, completo di carte da forno, direttamente su una teglia, praticate eventualmente i tagli decorativi e infornate, io l' ho messo nel ripiano appena sotto a quello centrale.
Lasciatelo 15 minuti e poi abbassate la temperatura a 200° e cuocete per altri 20 minuti. Gli ultimi 5 minuti l' ho ribaltato per colorare anche il fondo.
Il mio dopo questo tempo era cotto, fate comunque la prova suono vuoto bussando sul fondo.
A cottura ultimata, sfornatelo e lasciatelo raffreddare su una griglia! Aspettate che sia freddo prima di tagliarlo, io non ho resistito, l' abbiamo gustato a pranzo ancora tiepido ma eravamo stretti con i tempi, dato che dovevamo andare a fare le foto al cimitero di Staglieno non potevamo pranzare più tardi!!!



Non so voi, ma io mi sono innamorata di questo pane!!

Con questo pane partecipo alla raccolta Panissimo di Marzo, organizzata da  Barbara e Sandra, ospitato questo mese da Terry!


Non so se ci si risentirà prima del prossimo we, in ogni caso buona Domenica e buona settimana a tutti!!
Silvia

56 commenti:

  1. Ma come sei brava preparare il pane!!! Il pane preparato in casa ha una marcia un più! Complimenti Silvia! Buona domenica! Un abbraccione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelica!! Vivrei di solo pane ma meno male che lo faccio solo il we, sennò sarei un panino io!!!
      Un bacione e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  2. E' proprio senza fretta che si fanno le cose migliori...e questo bellissimo pane ne è la prova :) Anche a me aspetta una settimana lavorativa piuttosto dura...un abbraccio solidale :D A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice!! Si, me lo prendo tutto e ricambio!!
      Un bacione!!!

      S.

      Elimina
  3. il est magnifique avec une mie parfaite
    bonne journée

    RispondiElimina
  4. Ti è venuto molto bene, complimenti e buona domenica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia!!
      Un abbraccio e buona serata!!

      S.

      Elimina
  5. Ciao Silvia!!! E'un po' che non passo da te ma ho ripreso a lavorare praticamente a tempo pieno e non riesco più a star dietro a tutto!:)
    Non conosco questa farina...chissà se la vendono all'ipercoop anche qui da me? la prossima settimana guardo! Bellissimo il tuo pane!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, direi che è una buona cosa!!!
      Meno male!!
      Io ne ho sempre sentito parlare benissimo e adesso capisco perché!!
      Prova, da me ce l' hanno, dipende se hanno il reparto Eataly!!
      Un bacione e grazie!!

      S.

      Elimina
  6. Beh,la farina buratto io me la sogno,e forse e' meglio cosi dato che sono negatissima col pane.....Il tuo filone ha un aspetto meraviglioso! xxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Edith, si, lassù avete farine diverse, anche se devo dire che ogni volta che vengo in Gran Bretagna, ultima mission quest' estate in Scozia, i prodotti da forno mi lasciano sempre stupefatta!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  7. Quanto è buono..
    Una fetta con nutella la mangerei subito.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Inco!! Approvo in pieno!!
      Buona serata!

      S.

      Elimina
  8. Ciao Silvia, comincio con la ricetta del pane che è una meraviglia, anche io sono pronta per una fetta con la nutella, e poi il risotto qui sotto che stavo per perdermi, dove lo vogliamo mettere? E' veramente straordinario, gusti e profumi bilanciatissimi, brava davvero. Spero che la tua settimana non sarà poi così mefitica, la mia lo sarà e poi quella seguente iniziano le lezioni, di solito mi piace fare lezione, ma sono troppo stanca, non ho voglia di fare nulla. Comunque in bocca al lupo per tutto, bacioni e a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla!! Vedi che li porto avanti i miei propositi?? Più riso ho detto e più riso è!!
      Si, è venuto buono, davvero, e se è piaciuto anche al marito, ne sono certa!!
      No no, sarà mefitica eccome, non ce la posso fare, con una prospettiva di avere giornate lunghissime, tipo due turni di fila, ma io non ho più l' età per questi tour de force mostruosi, ma basta!! Vabbè, spero sempre che mi pigli un' influenza a caso, c'è ancora in giro no??
      Un bacione cara, ci sentiamo presto!!

      S.

      Elimina
  9. Urge provare questa farina..il tuo pane è fantastico O_O
    In bocca al lupo x la trasferta vedrai che il tempo volerà e ti ritroverai a venerdi sera come x magia ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Consu, provala perchè è davvero super!!
      Grazie!!
      Lo spero tanto, io ho tante cose da fare qui, in primis la ricetta per il tuo contest!!
      Oggi non ce l'ho fatta!!
      Un bacioneeeee!!

      S.

      Elimina
  10. UNA MERAVIGLIA QUESTO PANE!!!!!!BRAVISSIMA!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sabry!!
      Un bacione e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  11. lo adoro, lo adoro, lo adoro <3 brava brava brava :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!! E' il pane migliore che abbia fatto finora!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  12. Michela è veramente brava e il tuo risultato è splendido! In bocca al lupo per la settimana vaporifera :-) Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!
      Buona settimana anche a te!

      S.

      Elimina
  13. Ma grazie!!! Bellissimo pane, prima o poi la devo provare anche io questa farina Marino, mi sembra dia dei risultati fantastici! Questo me lo mangerei spalmato con la mia marmellata di arance, con le scorzette dentro! Tesoro mi spiace per la settimana che ti aspetta ma pensa che presto arriverà un nuovo fine settimana, dove potrai rimettere le mani in pasta o semplicemente startene spaparanzata sul divano! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Terry, hai detto bene, arance con le scorzette, ne ho una bella scorta fatta da me ma prima devo finire quella di ciliegie, e poi il pane lo rifaccio!!
      Siii, spero di riuscire ad organizzare un pranzo da noi!! Per il compleanno di mamma!!
      Grazie mille e un bacione!!

      S.

      Elimina
  14. Hai fatto proprio bene a prenderti un po' di tempo per stare con le amiche. Ogni tanto ci vuole proprio. Non ho mai provato quella farina ma ne ho sentito parlare parecchio. Mi hai convinto, bisogna proprio che cerchi di procurarmela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mi ha rimesso in bolla per il we!!
      E' una meraviglia questa farina, ha un sapore splendido!!
      Grazie e un bacione!!

      S.

      Elimina
  15. Ciao Silvia, decisamente dobbiamo imparare a non uccidere più la pasta madre. Questi post di questi pani meravigliosi, dall'aria antica e rustica mi affascinano ma mi sempra un sacrilegio provarli con del volgare lievito di birra... Ciao, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Viola!! Mica è facile crearla, la mia è in forze ma me l'hanno data, io quando ho provato a farla l' ho uccisa . . .
      No dai, basta metterne 2 o 3 grammi e fare una lunga lievitazione, rende bene lo stesso!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  16. Sei troppo brava Silvia, non è da tutti fare un pane così in casa!!!
    Un mega abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, e poi è davvero squisito!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  17. il tuo pane è sempre spettacolare!! chissà la bontà!! non ho mai acquistato quel tipo di farina ma devo cercarla!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!! Io l' ho trovata per caso ma in effetti non è facilissimo vederla in giro!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  18. Ops, ho dimenticato di farti i complimenti per il contest: COMPLIMENTI!!!! e bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla, sai che forse parto la settimana prossima? Il mio lavoro dà sempre delle certezze, nel senso che sei certo che all' ultimo ti cambino i programmi, aaargh!! Vediamo, io la borsa la preparo comunque . . .
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  19. Hai fatto bene a staccare un po'...bisogna ricaricare le pile! Non conosco questa farina, il pane è favoloso! Complimenti, sei bravissima ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, proprio quelle dei pensieri, non solo del corpo!!
      Grazie mille Rosita!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  20. Ciao Silvia, ho letto la risposta che hai dato a Viola (io sono stata febbricitante e a tratti proprio fuori causa, in questi giorni) e mi hai dato speranza: proveremo con una dose minima di lievito di birra! Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, bastano pochi grammi e i tempi della lievitazione naturale!!
      Rimettiti in sesto!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  21. questa farina l'adoro e da quando l'ho scoperta non ne posso più fare a meno, provaci la pizza a lunga lievitazione, magari proprio con il metodo Bonci..fantastica! Io intanto mi copio il tuo pane!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice!! Si, infatti una focaccia sarà la prossima mission!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  22. Per fortuna che comunque un lavoro lo abbiamo.... bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, certo, però la pazienza ce la strizzano proprio!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  23. Ce pain au levain est une réussite. Bravo à toi.
    A bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci beaucoup Nadji!!
      Bonne soirèe!!

      S.

      Elimina
  24. solo a leggere buratto mulino marino sto svenendo!!!!!! giuro!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elena, non pensavo che fosse così diversa dalle altre, è uno schianto!!
      Un bacione e grazie!!

      S.

      Elimina
  25. complimenti per la vittoria!! La farina buratto ancora non l'ho mai utilizzata ma se dà questi risultati corro a comperarla!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia!!
      Corri allora, è favolosa!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  26. Mannaggia, sei partita proprio oggi!
    Spero che la trasferta passi in super fretta e sia meno tremenda del previsto, sono con te!!!
    Il tuo pane è fenomenale e hip hip hurrà per la vittoria al concorso delle splendide Vale e Patty!!
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, mi hanno rimandato la trasferta mefitica di una settimana, parto Martedì, credo, non so, da noi si cambia ogni 5 minuti!!
      Un bacione e grazie per il sostegno, mi ci vorrà anche quello accumulato in anticipo!!

      S.

      Elimina
  27. Ciao Silvia, complimentissimi per aver vinto il contest! :)
    Il pane è a dir poco meraviglioso, me lo porterei volentieri a casa! purtroppo dalle mie parti proprio non la trovo quella farina, devo provare a guardare anch'io all'ipercoop, chissà se ce ne sono in zona...

    un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Iulia!!!
      Non è facile trovarla, per lo più si compra on-line, cosa che farò a breve!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  28. Ogni tanto un po' di relax ci vuole eh! Devo mandarti un messaggio privatamente, per iFood. Recupero la tua email e ti scrivo! Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiii!!! Aspetto con ansia!!
      Un bacione, altro che relax, mi ci vorrebbe un mese così!! Ma credo a tutti!!
      Grazieeeeee!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...