giovedì 31 marzo 2016

Perché le nonne non si scordano mai




Eccomi qui, sono stata un po' assente in questi giorni, ma ero troppo impegnata a salutare la mia nonna, la mia ultima nonna, che ha deciso di raggiungere il nonno la sera di Pasquetta . . .
Che impressione, perdere i nonni da piccoli è tristissimo e terribile, e lo so perché suo marito è mancato che avevo 10 anni, ma perderli dopo una vita passata assieme, dopo che ti hanno aiutata a crescere, che ti hanno coccolata e viziata anche quando eri grande, ha un effetto diverso, almeno lo ha avuto su di me, con lei e con la nonna mancata 4 anni fa, ha un effetto profondo e totale, penetra in ogni parte del corpo, penetra nell' anima.
E anche se gli ultimi tre anni li ha passati un po' nel suo mondo, senza ricordarsi molto di quello che accadeva intorno a lei, non ha mai perso la sua gentilezza, la sua indole tranquilla e riconoscente, sempre a dire grazie per tutto, per starle vicino, per trattarla come una regina . . . ed era il minimo, con tutto quello che ha sempre fatto per noi!!
Mi ricordo delle nostre estati in campagna, quando stavamo tutte noi femmine a chiacchierare con le seggiole fuori dalla porta di casa fino a tardi, si, avevo la nonna che amava fare le ore piccole con le vicine, mi ricordo del suo dannato sughetto di pomodoro che non sono ancora riuscita a replicare buono così, mi ricordo di quando ci portava al mare, quando impastava quelle sfoglie sottilissime che si tramutavano in favolose tagliatelle la Domenica a pranzo, il caffè che si beveva spesso da lei, mi ricordo il motivetto, come ama ricordarlo mia sorella, che canticchiava mentre puliva, mi ricordo la sua scatola da cucito, piena di rocchetti, fili, aghi e bottoni, mi ricordo che quando viveva ancora a casa e la passavo a trovare, si commuoveva e mi diceva grazie e di conseguenza mi commuovevo pure io, mi ricordo dei suoi racconti da aiutante partigiana portatrice di vivande per i giovani combattenti, di quando mi raccontava del suo viaggio in Russia con anche mio papà piccolo, prima e unica volta in cui papà prese un aereo, piuttosto parte un mese prima e ci va a piedi dove vuole arrivare!! Mi ricordo che a casa sua c' erano le pattine, lei le usava per non rovinare i pavimenti e io mi divertivo ad usarle come pattini invece, e mi ricordo come si incavolava quando le si apriva la cima mentre cuoceva, la preparava lei, cuciva la carne e la farciva, delle sfuriate, sempre con calma però, mia nonna era molto pacata!!
Era una donna davvero dolce e buona, gentile e premurosa, non riusciva a dirci no, è grazie a lei che ho imparato a pattinare a nemmeno tre anni, pensate che mamma mi dava un solo pattino, credeva fosse più sicuro, teneva l' altro nascosto in dispensa, un mattino ero a casa con la nonna e le ho chiesto se mi portava a pattinare, le ho detto che la mamma teneva il secondo pattino in dispensa e lei, senza fare una piega, l' ha preso e io lì ho imparato a pattinare, non vi dico mia mamma quando mi ha visto con entrambi i pattini ai piedi che capelli dritti aveva ma la nonna era così, candida, non aveva pensato che il secondo pattino potesse essere nascosto, per lei era semplicemente lì!!
Potrei scrivere per ore, ma voglio semplicemente lasciarle anche qui un grazie di cuore per tutto quello che abbiamo vissuto con lei, per tutto l' aiuto che ha dato a mamma e papà per crescerci, per la sua costante gentilezza e per essere stata una nonna con i fiocchi.
Oggi le abbiamo dato l' ultimo saluto, sono scese tante lacrime ma la vita è questa e siamo felici per averla fatta stare bene fino all' ultimo, consapevoli di avere fatto il possibile per ricambiare tutto il suo amore, è andata via senza accorgersene, senza dolore, non so bene chi dobbiamo ringraziare per non averla fatta soffrire ma grazie, è stato un bel riconoscimento per una persona che nella vita ha sempre avuto una buona parola e un buon gesto per tutti, anche con chi non è stato gentile con lei, e so che spesso questo è un lusso.
Ma che dire, la vita deve andare avanti, adesso ho tanti pensieri in testa, tante riflessioni e spazi mentali da mettere in ordine, tornerò qui ma ho ancora un po' bisogno di stare ancorata ai miei ricordi, ho ancora bisogno di stare un po' con lei . . .

Silvia

46 commenti:

  1. Silvia, rimango in questo spazio bianco in silenzio ed accolgo queste tue parole come fossero un grande regalo! Grazie!
    Ti abbraccio stretta. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, per ora anche io sono nel mio spazio bianco in silenzio, ma piano piano le parole verranno e lo spazio bianco diventerà coloratissimo. . .
      Grazie di cuore, ti abbraccio anche io!!

      S.

      Elimina
  2. tesoro ti sono vicina, posso solo dirti di capirti, a me e' successo quando avevo 16 anni e continua a mancarmi un sacco!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ci credo!! Grazie mille Sabry, davvero!!

      S.

      Elimina
  3. Silvia già sai...ho perso tutti i nonni. La nonna Maria da pochi mesi. E' un dolore immenso e il senso di vuoto che si prova è incolmabile. Pezzi di vita...pezzi di cuore...
    Ti abbraccio forte e ti sono vicina <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, lei era l' ultima, si è chiusa una generazione, si, questa è una verità dalla quale non si scappa e fa tanto male, pezzi di cuore ovunque, ma li ricomporremo e loro saranno la colla.
      Tanti baci Mary e grazie!

      S.

      Elimina
  4. e chi ce li toglie i ricordi? nessuno! a volte sembra non bastino però, ma basta una foto ed il pensiero corre, un sorriso spunta. Ci hanno lasciato tanto, ma così tanto che il loro ricordo resterà indelebile per sempre. Ti abbraccio Silvia, non sai quanto mi dispiace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non ce li toglie nessuno,il brutto ora è proprio che non mi bastano ma verrà il momento in cui non è che mi basteranno ma saprò convivere con loro!!
      Grazie di cuore Marina, ti abbraccio!!

      S.

      Elimina
  5. E lei sarà sempre con te... ti abbraccio forte Silvia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, ci conto davvero!!
      Grazie mille Ely!

      S.

      Elimina
  6. e no, non si scordano mai... ricordo ancora il profumo della mia nonna materna, il suo amore infinito per i nipoti, la sua dolcezza, mi ha cresciuta da piccola la mia nonna, mia madre faceva l'operaia al nord, e io stavo con la nonna... ce l'ho nel cuore, e mentre ne parlo, sorrido. ti sorrido con tanta nostalgia e con tutto l'amore che ho per lei. e ti abbraccio cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Mamma mia immagino il legame che poteva esserci!
      Quante storie dietro ognuno di noi e quante vite ci portiamo dentro, anche io sorriderò prima o poi, ma ci vorrà ancora un pochino.
      Grazie di cuore Tamara, ti abbraccio stretta!

      S.

      Elimina
  7. Silvietta prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno, noi siamo qui ad accoglierti come e quando te la sentirai. E' difficile dare l'ultimo saluto ad una persona che è stata così importante nella propria vita, tra pochi giorni sarà l'anniversario della perdita di mio nonno..un anno senza lui ed io ancora non voglio crederci.
    I nostri cari sono lassù che ci proteggono e ci incoraggiano ad essere persone migliori, proprio come loro stessi ci hanno insegnato con tanti amore..
    Ti abbraccio forte <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, è difficile e ci vuole tempo, mi ricordo del tuo nonno, è vero, passa il tempo ma i primi anni sono proprio tanto duri . . .
      Adesso tutti e 4 ci proteggono, abbiamo di sicuro uno scudo antiatomico sulla testa ma mi mancano tutti!!!
      Si, devo dire che hai ragione, è quello che è successo con gli altri e accadrà anche con lei!
      Un bacio Consu e mille grazie!

      S.

      Elimina
  8. Silvia..non ho parole da dirti,ti stringo in un forte abbraccio e basta.
    Leggerti mi ha fatto tornare alla mente le mie parole di qualche anno fa nella stessa situazione...sei fortunata,ora avrai uno splendido angelo a vegliare su di te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara, si, ne sono certa, anche se è difficile accettare questa trasformazioni, noi siamo abituati ad abbracciare le persone e pensare che siano altro adesso non è naturale ma so che è così e tra un po' lo diventerà!! Un abbraccio e ancora grazie!

      S.

      Elimina
  9. silvia tesoro quanta dolcezza, mi hai fatta piangere, ho ancora una nonna ma vive nel suo mondo, non credo mi riconoscerebbe neppure se capitassi da lei per caso, degli altri tre nonni ricordo un dolore straziante quando se ne sono andati, per di più all'improvviso senza malattie, senza premonizioni! ancora oggi dopo tanti anni quando vado al cimitero piango ripensando a quanto siano stati parte della mia vita, le passeggiate, i regali, le merende preparate ad hoc per noi, le estati da loro in campagna, l'orgoglio quando mi son laureata, i soldi che mi passavano sotto banco messi da parte per mesi duramente, l'emozione ogni volta rivedendosi -nessuno dei 4 vive a milano-. capisco molto molto bene, ricorda tutto, conserva con cura e gelosia quello che avete vissuto e pensa che lei ci sarà a sorridere con te e a proteggerti, non sono tipa da ste cose ma sui miei nonni quando ci penso, penso che mi guardino dall'alto e siano felice per me, ti stringo forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli, lei un po' viveva nel suo mondo ma riconosceva ancora tutti noi e parlava, anche se poi ripeteva sempre le stesse cose, ma era felice quando la si andava a trovare e per noi contava solo quello! Si, conservo tutto e guai a chi lo tocca, anche io non sono tipa da queste cose ma i nonni lo so che mi guardano, e ne sono tanto felice anche io!!
      Un abbraccio forte, sei stata un tesoro con queste parole!!

      S.

      Elimina
  10. Proprio il Sabato Santo ho partecipato al funerale della mamma di una mia amica. Quando i nipoti hanno ricordato la loro amata nonna e l'hanno ringraziata per il buon esempio dato, la vicinanza e l'amore incondizionato, sono scese le lacrime a tutti i presenti. Credo sia stata una fortuna e una grande consolazione aver potuto godere della presenza dei nonni fino all'eta' adulta; conservo anch'io dei ricordi bellissimi e provo una grandissima gratitudine per questo regalo della vita.
    Ti abbraccio con tanto affetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, so anche io di essere stata fortunata, quando si diventa grandi si capiscono tante cose e si apprezza davvero quello che si riceve, poi certo, quello che si vive con i nonni da bambini è quello che ti fa crescere e che te li fa amare incondizionatamente!
      Grazie Eugenia, mi fa tanto piacere parlare con voi, mi aiuta a farla stare ancora qui con me!!
      Un abbraccio stretto!!

      S.

      Elimina
  11. Silvia mi sono commossa ... ho le lacrime agli occhi. Le hai scritto un articolo straboccante d'amore. Hai ragione, perdere i nonni in età adulta è molto peggio che perderli da piccoli. Anche io, la mia ultima nonna l'ho persa vent'anni fa, quindi da adulta ... bellissimi ricordi. Mi domando, ora che sono nonna, se riuscirò a lasciare dei bei ricordi in Christian che si diverte talmente tanto con me, che a volte arriva la sua mamma e si stringe al mio collo, quando è ora di andare. Non ho parole per consolarti, devi lasciare che il tempo faccia il suo corso. Vedrai che piano piano riprenderai la tua vita, con la consapevolezza che lei da lassù ti guarda e ti protegge. Tanto tutto quello che doveva lasciarti ce l'hai dentro di te, i tanti talenti intendo ... Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terry, ma sono sicura che sarai una nonna meravigliosa, alla fine i miei nonni hanno fatto delle cose normali con noi, semplicemente le hanno riempite d' amore, è questo il segreto credo e a te l' amore non manca di certo!
      Si, devo fare passare il tempo, piano piano la mia tristezza si trasformerà e rimarrà la gioia di averla avuta come nonna!
      Grazie tesoro, non sai che bello sia leggere le tue parole!!
      Ti abbraccio fortissimo!

      S.

      Elimina
  12. Che bella nonnina, Silvia, anzi siete bellissime tutte e due in quella foto. Ti ha lasciato un mondo di ricordi straordinari, che te la faranno sentire vicina sempre. Sai che la tua pasqualina ha vinto? Lei ne sarà felicissima e le dedicheremo la nostra cima. Domenica vado dal cuginone a prendere informazioni. Quando vuoi, sono qui, ti abbraccio stretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Carla, eravamo troppo forti!! Eh, si, vicinissima, anche se ancora ho una tristezza immensa dentro, ma passerà, ne sono certa, devo aspettare . . .
      Si, ho visto, solo che oggi non sono riuscita a ritagliarmi un secondo per guardare bene, ho lasciato un ringraziamento al volo ma ora torno!
      Ieri c'è stato il funerale e Lunedì c'è l' ultimo rito, poi rimane solo da rimboccarsi il cuore e andare avanti e questa vittoria è davvero merito loro!!
      Ti abbraccio stretta e grazie di cuore!!

      S.

      Elimina
  13. Silvia ti vorrei fare un abbraccio fortissimo. Sono sicura che tua nonna sia fiera di che donna fantastica tu sia diventata, e un po' è anche merito suo. Le tue parole trasmettono tutto l'amore che provi per lei, e sono sicura che lei lo sentisse benissimo anche in questi ultimi anni. Lei rimarrà sempre nel tuo cuore e nei tuoi ricordi, vivrà sempre con te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena cara, siete davvero dei tesori, anche io vi abbraccerei fortissimo!! Era felice, si, credo lo sapesse eccome, anche se poi non si ricordava se eravamo andati a trovarla ma quando eravamo lì era contenta, e per noi contava quello!
      Eccome, da quando è mancata la mia nonna materna non c' è stato un giorno in cui non l' abbia pensata almeno una volta e così sarà con lei!
      Grazie di cuore Elena!

      S.

      Elimina
  14. Che belle parole, tua nonna sarà contenta di averti lasciato tutto quello che hai scritto e tutto ciò che non riesci a comunicare, ma che sei anche grazie a lei. Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia!! Un abbraccio stretto anche a te!!

      S.

      Elimina
  15. Mi dispiace per il tuo dolore però a me questo racconto di vita condivisa con la nonna mi piace da morire; io non ho avuto fortuna con le nonne, una non ho fatto in tempo a conoscerla e l'altra è stata piuttosto assente.
    Quando il dolore si attenuerà ti rimarranno questi bellissimi ricordi.
    Ti abbraccio ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, non sapevo bene come impostare il tutto ma poi mi sono venute in mente tutte queste cose e il post è venuto da solo!!
      Noi ce le siamo godute entrambe per fortuna e ne sono davvero tanto felice, si, piano piano resteranno i ricordie un senso di amore infinito!!
      Un abbraccio stretto!

      S.

      Elimina
  16. Ho notizie sulla cima, ci sentiamo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Carla, dai che ci aspetta un' ardua mission!!
      Un bacio e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  17. I ricordi sono ciò che ci fanno rimanere per sempre legati a loro
    Anche a me è mancata da poco e solo le foto e i ricordi mi fanno strapapre un sorriso
    con affetto Selene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Selene e ce ne sono così tanti per fortuna!!
      Grazie cara, ti abbraccio stretta!!

      S.

      Elimina
  18. Innanzitutto, le mie condoglianze. Posso capire il senso di questa perdita avendo perso anche io l'affetto dei nonni da un po'. Quelli paterni non li ho praticamente conosciuti. Ma il rapporto che c'è coi nonni ti lega all'infanzia, agli affetti familiari, ed è vero che da adulto vivi quel rapporto in maniera diversa. Li vedi anche più fragili ed è giusto ricambiare quello che hanno fatto per noi.
    Un abbraccio

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, io sono stata fortunata e me li sono guduti per un po', quanti ricordi, ma come dicevo è la vita e adesso li porto sempre con me! Si, è giustissimo perchè noi da piccoli non ce ne rendiamo conto e ci sembra normale ma se non ci fossero stati una gran parte di noi non ci sarebbe!
      Grazie di cuore!

      S.

      Elimina
  19. Très bel hommage. Je n'ai pas eu la chance de connaître mes grands-parents. C'est quelque chose qui nous manquera dans la vie.
    A bientôt

    RispondiElimina
  20. Il viso mi si sta rigando di lacrime....ti posso solo abbracciare e dirti che finchè i ricordi resteranno vivi in te, lei sarà sempre lì vicino e ti accompagnerà per sempre!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila, questo periodo non è stato buono per entrambe ho visto, si, e i ricordi guai a chi li tocca, sono sempre lì e mi accompagnano ogni giorno!!
      Ti abbraccio anche io Mila, a presto!

      S.

      Elimina
  21. Alla lettura di questa bellissima pagina di vita, e di amore, non posso fare altro che sentirmi commossa... e lasciarti un abbraccio enorme con tutto il mio cuore <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Alice!!
      Un bacio a te!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...