domenica 13 ottobre 2013

Kaiserschmarren Austriaco con Prugne Nere e Zenzero Caramellati


Ciao a tutti, stamattina ho scatenato un uragano in cucina, tutto per una colazione che da giorni volevo cucinare e non mi avrebbe fermato nessuno!!
Una sera in settimana ho guardato un programma su Rai5 che parla di mercati cittadini con prodotti a km 0 e questa volta c'era descritto un mercato favoloso di Vienna, pieno di banchi con prodotti artigianali ma veramente di alto livello, incredibili!!
Mi sono fatta ipnotizzare da una simpatica signorina orientale di nome Kim che ha un banco del pesce e dietro ha un ristorante (Kimkocht) dove fonde la cucina austriaca con la sua cucina d'origine, ha preparato in diretta (+ o -) questo dolce!
Mi è rimasto nel cuore e ho detto: devo farlo!!
Ovviamente non ha parlato di dosi ecc ma a me sono interessati gli ingredienti, troppo sfiziosa quella composta di frutta!
Si tratta di prugne nere della Stiria (ovviamente si parlava dei prodotti locali, io ho fatto quello che potevo con le prugne dell'Ipercoop!!) caramellate assieme a zenzero fresco tritato, meno male che all'Iper hanno anche quello così in un colpo solo avevo in mano quella delizia!!
Ho cercato su internet una ricetta sensata per la crepe e l'ho trovata qui ma è stata un po' modificata perché Kim non ha messo l'uvetta e manco il limone e la cottura l'ha fatta tutta in padella (lei girava la crepe al volo, io ci ho provato ma ho guadagnato un getto di burro fuso sul polso che mi ha fatto desistere da ulteriori tentativi di acrobazie con la padella!!).
Comunque vediamo se riesco ad arrivare ad un dunque!!

Per una colazione per 4 persone:

3 tuorli
3 albumi
150 g farina
125 ml di latte
5 cucchiaini di zucchero a velo vanigliato
40 grammi di burro
1 pizzico di sale
4 prugne nere
4 cm di radice di zenzero fresca grattata
6 cucchiaini di zucchero semolato

In una ciotola montare a neve gli albumi con un pizzico di sale.
In un'altra ciotola sbattere i tuorli con la farina, lo zucchero vanigliato ed il latte fino ad avere una bella pastella senza grumi, unire gli albumi a neve e mescolare delicatamente.
In una capiente padella (la mia 28 cm di diametro) mettere metà burro e quando sfrigola bene versare metà dell'impasto.
Fate cuocere bene da un lato e poi giratela, spezzettatela e terminate la cottura.
Mettete in un piatto i pezzi e spolverateli di zucchero a velo.
Fate lo stesso con la seconda parte dell'impasto, se avete una padella gigante potete farlo in una botta sola ma vi assicuro che viene già alto il giusto fatto in due mandate, non è una crepe, quindi non deve essere troppo sottile, è più simile ad un pancake, anche se un po' meno spesso!
Per la frutta invece mettete le prugne a fette e lo zenzero sminuzzato nella stessa padella dove avete cotto il Kaisercoso, spolverate con 6 cucchiaini di zucchero e fate caramellare bene, non fate cuocere troppo perché la prugna deve mantenere una sua consistenza (parola di Kim).
Una volta pronta la frutta, impiattate accanto al Kaisercoso e tuffatevici sopra, quello di Kim io non l'ho assaggiato, ma la mia riproduzione ha un gusto ed una consistenza speciali, Kim ce la sa proprio!!

Buona Domenica a tutti!!

Silvia

52 commenti:

  1. pure io sono così quando mi metto in testa una cosa non c'è santo che tenga! e visto il risultato hai fatto benissimo a farla! ^_^ ho trovato anche questo http://www.friedrichaugust.com/kaiserschmarren/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, è buonissimo, abbastanza una mazzata ma la vale tutta!!
      Avevo visto anche io quel sito, quantità a parte ha la stessa ricetta che ho usato io!
      Un bacione cara e buona Domenica!

      S.

      Elimina
  2. E devo dire che la tua caparbietà nel volerci provare è ben gradita ed ha portato un gran bel risultato!!!! Fa una gola pazzesca ^_^
    Brava!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, le prugne con lo zenzero sono favolose!!
      Adesso ho ben 200 grammi di radice di zenzero fresca che non chiede altro che essere consumata, evvai!!!
      Buona Domenica cara!!

      S.

      Elimina
  3. Una ricetta dove c'è lo zenzero non può che essere mia!!!!! Che colazione da favola Silvia!!!:)
    Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, è stata un po' travagliata perché da appena svegli mettersi ai fornelli significa in pratica mettere una bomba in cucina!! Ma ne è valsa la pena!!
      Buona Domenica cara ed un grosso bacio!

      S.

      Elimina
  4. Ahahah...ho visto anch'io la stessa trasmissione! !!!
    Fantastica...risultato golosissimo... Il polso tutto ok!!???

    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica!!
      Si si tutto ok, è rimasto rosso per un po' ma non è venuta nemmeno la ciocca!!
      Devo esercitarmi ancora per il giro al volo!!
      Un bacione e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
    2. Ma va che sei bravissima!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  5. Anch'io se vedo una ricetta che mi piace devo provare a rifarla anche senza ricetta!! sia uguali!! ;) davvero una colazione golosissima!! :):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, sono un po' andata a naso, però mi sembra venuto buono, appena mi capiterà di andare a Vienna giuro che vado ad assaggiare l'originale!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  6. La tua caparbietà è stata premiata con un esito perfetto, Silvia! Ma premiati siamo stati anche noi, alla vista di questa meraviglia! Brava!!!
    Buona serata!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, in realtà stamattina ho capito che ho un marito davvero comprensivo, non si può innandiare un tal casino appena svegli!!
      Sono contenta che ti piaccia e inoltre ripensandoci, se non lo fai appena sveglia, è piuttosto rapido!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  7. Che buona colazione!!
    Un dolce così non l'avevo proprio mai visto ma è assolutamente da provare.
    Sei stata bravissima a riprodurla così bene.
    Ora me la segno, io e mia figlia ne andremo sicuramente pazze!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, grazie mille!!
      E' un dolce tipico austriaco che si serve, nella versione originale, con una composta di frutti rossi!
      Un abbraccio e vedrai che se lo provi ti riuscirà benissimo!!
      Servilo caldo mi raccomando!

      S.

      Elimina
  8. Mi hai trasmesso un'irresistibile voglia di dolci alllo zenzero, che mi sa mi dovrò far passare, causa aggressione dei panni da sistemare negli armadi! Ma la prova- ricetta è solo rimandata! Ciao, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me la dovrò fare venire ben bene anche io dato che ora ho la radice in quantità notevoli!!
      Grazie Cecilia!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  9. La cucina austriaca è buonissima, sui dolci poi non li batte nessuno!! Domani vado a cercare le prugne e ti faccio sapere, mi piacciono le ricette facili e veloci e questa mi sa che piacerà tantissimo anche ai miei "bambini"!! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Costanza, hai ragione è facile e veloce anche se ho fatto l finimondo in cucina!!
      Fammi sapere seti è piaciuto!!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
    2. Provato! Non a colazione, ma a cena! Buonissimo, naturalmente tutti hanno apprezzato! Non credevo che le prugne stessero così bene con lo zenzero, devo inventarmi qualcosa per riproporre questo abbinamento. Ciao!

      Elimina
    3. Grande Costanza!! Sono contentissima vi sia piaciuto!!
      Stanno benissimo zenzero e prugne, anche io non li avevo mai provati assieme e mi hanno aperto un mondo!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  10. Ahahahaha ! capita di guardare un programma e sentirsi immediatamente stimolati a provare qualcosa...però direi che sei stata premiata :) Colazione perfetta ! Un abbraccio e felice serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo troppo provarlo, non ho resistito, ci ho pensato tutto il tempo fino a che non l'ho fatto!!!
      Che golosa mostruosa che sono!!
      Grazie Mary, un bacione!!

      S.

      Elimina
  11. mmmmm deve essere molto sfizioso.....
    un baciotto

    http://follettinadelfeltro.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manuela, si, sfizioso gli casca a pennello!!
      Buona giornata!!

      S.

      Elimina
  12. Tipiche fissazioni da blogger! :-) Quando vedi qualcosa e devi farla assolutamente, cascasse il cielo! :-)
    Ottima colazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, blogger, ci provo ecco...
      Un bacione!

      S.

      Elimina
  13. Bellissimo sito !! complimenti mi sono unita molto volentieri al tuo gruppo , se ti va passa da me…
    http://alelablogger.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!
      Benvenuta e passo di corsa!
      Buona serata!

      S.

      Elimina
  14. Ciao Silvia , io sono Sud Tirolese,ed ogni anno passo un paio ddi settimane a Vipiteno , e cosî faccio una cura di Strudel alle mele , Keiserschmarren, io uso anche mirtilli, con un pò del proprio sugo ! Sono una bontà!
    Brava per averla presentata !
    Bellissimo il tuo blog complimenti ,sei molto brava
    Un saluto dalla Svizzera ! Ciao Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bianca!! Benvenuta!!
      Sono golosissima dei vostri dolci, sono stupendi!!
      Anche la versione originale, con i mirtilli, è squisita!!
      Grazie mille e spero di aver fatto un dolce che almeno un po' sia degno di quel nome regale!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  15. Bellissima ricetta cara!!
    Complimenti..cosa si fa a Genova cara!!
    Grazie di essere passata da me ..mi fa molto piacere.
    Un abbraccio a presto .
    Incoronata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si . . . colazione col botto!!
      Io sono fatta così, passo sempre dai blog che seguo!!
      Grazie e un abbraccio!

      S.

      Elimina
  16. Bè, passare dalla prugne nere della Stiria a km 0 alle prugne dell'Ipercoop è un bel salto! Ma tu hai fatto bene a saltare, così sei riuscita ad ottenere un dolce austro-orientaleggiante di grande soddisfazione, Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Andrea, mi arrangio con quello che ho!!
      D'altra parte mica posso aspettare di andare in Austria e farmi la scorta!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  17. ça doit être délicieux
    bonne soirée

    RispondiElimina
  18. Che bellezza e tu bravissima nel rifare la ricetta!!!
    Bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, è davvero buono!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  19. da provare :)
    passa a dare un occhiata a miei nuovi bijoux :)
    http://idolcibijoux92.blogspot.it/

    RispondiElimina
  20. grazie silvia per questa ottima proposta, se trovo ancora le prugne la provo ne weekend baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazia anche la Kim, che mi ha piantato questo chiodino in testa!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  21. Un délicieux petit-déjeuner. Bravo!!!!
    A bientôt

    RispondiElimina
  22. complimenti cara Silvia.. una ricetta originale e decisamente golosa! che meraviglia svegliarsi con queste delizie! bacione e buon weekend!

    RispondiElimina
  23. Hai fatto bene a scatenare un uragano...visto il risultato!!!
    Ottimo!
    Bacioni
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!
      Era davvero buonissimo!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  24. Una fantastica proposta. Complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...