mercoledì 18 dicembre 2013

Filetto di Maiale Ripieno di Prugne al Marsala



Ciao a tutti, lo scorso fine settimana ero da sola, Domenica l'ho dedicata tutta al mio relax domestico preferito, produrre cibi, e ne ho approfittato anche per confermare il nuovo venditore di carne di maiale che ho scoperto.
Ha un negozio davvero carino, pieno di filetti, lonze, bistecche e salami, uno spettacolo!!
La carne posso dire che è davvero buona e gli insaccati sono tutti fatti da loro, avevo preso della lonza da fare a scaloppina che ci era davvero piaciuta, un po' di salsiccia e un filetto di maiale, ovviamente per farlo nel mio modo preferito, con le prugne e il marsala!!
Nel pomeriggio invece mi sono dedicata al dolce, una crostata che arriverà presto su questi monitor!!
La giornata è iniziata in maniera un po' nefasta, ma meno male che almeno ho cucinato bene, innanzitutto ho legato l'arrosto due volte perché alla prima mi sono resa conto di essermi scordata di avvolgerlo con la pancetta, quindi slega e rilega, poi ho spaccato la pentola di coccio che credevo andasse sia sul fuoco che in forno, una vecchia pentola di mia nonna, che tragedia, invece sul fuoco non ci andava e si è crepata, l'ho lavata e l'ho messa come ornamento in cucina, che ci sta pure, ma che nervoso!!!

Ecco cosa vi serve per questo filetto che davvero a me piace da matti!!

1 filetto di maiale da circa 600/700 g
100 g di pancetta arrotolata a fette
1 noce di burro
3 cucchiai di olio e.v.o.
100 ml  di Marsala 
15 prugne secche denocciolate 
2-3 foglie di salvia
un rametto di rosmarino 
uno spicchio d'aglio 
sale e pepe  
5 bacche di ginepro

Ammollare le prugne nel marsala e lasciatele marinare nel vino per 1 ora. 
Passato il tempo necessario, accendete il forno a 180° e praticate un taglio lungo tutto il filetto partendo da qualche centimetro dall'inizio e finendo qualche centimetro prima della fine. Posizionate le prugne nel taglio, a me ne sono servite circa 10, le altre tenetele per il sugo.
Massaggiate il filetto con sale e pepe, io ho messo due pizzichi di sale e una grattata di pepe su tutta la lunghezza, massaggiate la carne in modo da uniformare bene la salatura.
Avvolgete il filetto nelle fette di pancetta e legatelo con lo spago da cucina, in modo che rimanga ben chiuso.
Fate scaldare sul fuoco l'olio e.v.o. con il burro in una pentola che possa andare anche in forno. Quando sfrigola tutto, mettete l’arrosto e fatelo rosolare in modo uniforme su ogni lato. Aggiungete il rosmarino, la salvia e lo spicchio d’aglio con la buccia così non brucia.
Mettete l’arrosto in forno a 180° C per circa mezz’ora, poi quando è cotto, toglietelo momentaneamente dalla pentola perché lì andrà fatta la salsa.
Unite il marsala  al fondo di cottura dell’arrosto e lasciate evaporare a fuoco vivo.
Aggiungete un po’ di acqua, fate bollire la salsa per circa due minuti e aggiungetevi le prugne rimaste tagliate a pezzetti. Lasciate restringere un pochino la salsa sul fuoco.
Tagliate l’arrosto a fette e rimettetelo nella pentola con al salsa fino al momento di servire, io l'ho cucinato al mattino e poi l'ho mangiato a cena con il marito, era davvero ottimo!! L'ho accompagnato con patate al forno con aglio, salvia e rosmarino, ovviamente cucinate alla sera, quindi non sono presenti nella foto che è stata scattata a pranzo!!
Era tanto che non preparavo questo arrosto e adesso che ho il marito col palato un po' più abituato alla mia cucina ero quasi sicura gli sarebbe piaciuto, e così è stato, provatelo perché merita!!
A presto!!

Silvia
.

46 commenti:

  1. Che dispiacere per la pentola di tua nonna! Uffa, un vero peccato, ma così almeno la potrai ammirare sempre, dai :)!
    Il maiale con le prugne secche ci sta benissimo, mi piace moltissimo come l'hai cucinato, io adoro gli arrosti ripieni.
    Un abbraccio cara Silvia e grazie di cuore per esserci sempre!!! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Any, giuro mi stavo mettendo a piangere, che svista tremenda!! Però io le altre mie due pentole di coccio più piccole le metto sia sul fuoco che in forno, questa cocotte invece era solo da forno!! E che ne sapevo!!
      Per me che adoro gli accostamenti carne e frutta questo arrosto è favoloso, sono contenta ti piaccia, poi dopo avere appena visto i tuoi . . . ancora di più!!
      Un abbraccio e grazie mille!!

      S.

      Elimina
  2. Che buono questo filetto Silvia, con le prugne all'interno è fantastico!!! Brava!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!! Io di solito lo riempio perché rimane più morbido e la carne si insaporisce benissimo!!
      Un abbraccio e buona serata!

      S.

      Elimina
  3. Che bel e buono abbinamento di sapori!! complimenti e cari saluti laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!!! Io lo adoro!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  4. super gourmand bravo
    bonne soiréer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Super merci Fimère!! Tu es tres gentile!
      Bonne soirèe!!

      S.

      Elimina
  5. Des saveurs sucrées/salées comme je les aime.
    A bientôt

    RispondiElimina
  6. Dear Silivia, It is wonderful to find a nice pork shop that makes their own sausage. This pork tenderloin is a delicious way to serve with plums and marsala. Very delicious.
    I am sorry that you broke your Grandmother's pot. I am sure it meant much to you.

    Blessings, Catherine xo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Catherine!! I'm a thoughtless!!
      Have a nice day!!

      S.

      Elimina
  7. ciao Silvia, una ricetta squisita, l'abbinamento del maiale con le prugne è proprio adatta, l'ho mangiato una volta e mi è piaciuto tanto. brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica!! E' uno dei miei arrosti preferiti!!
      Un bacione e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  8. E' sempre una fortuna trovare un macellaio che sappia fare bene il suo lavoro ed offra ottimi pezzi di carne che poi mani sapienti fanno diventare delizie per il palato. Peccato per la pentola! Purtroppo sono cose che capitano.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabio!! Infatti ne sono felicissima, mi rivedrà presto!!
      La pentola . . . mannaggia, si, infatti, non l'ho davvero fatto apposta!! E poi se non si fa niente non si rompe niente, quindi va bene lo stesso!!
      Ciaooo!!

      S.

      Elimina
  9. mmm...sono cosi appetitosi!! Bravissima Silvia!! un bacione :)

    RispondiElimina
  10. Assolutamente deliziosa e festaiola questa ricetta :) Brava Silvia ! Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Mary, anche se è finito troppo presto!!
      Grazie e un abbracciooooo!!!

      S.

      Elimina
  11. Ciao!! Ti ho scoperta grazie al premio assegnato da berenike hobby... che bel blog!! Complimenti!! Passa a trovarmi se ti va... intanto sbircio un po' delle tue ricette!! A presto Camilla dolci creazioni http://camilladolcicreazioni.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sbircia quanto vuoi cara Camilla!!
      Grazie per la visita e vengo a trovarti eccome!!
      A presto!!

      S.

      Elimina
  12. ohhh quanto mi spiace, posso immaginare come ci si senta!!!
    Per i cocci vale la regola di lasciarli immersi in acqua per almeno un'intero giorno, io avvolte esagero e ne faccio passare due. on so se la regola sia valida per tutti ma non sapeve nemmeno io di questa differenza!
    Quanto al macellaio di fiducia, noi lo abbiamo vicino casa, ed oltre che a produrre salumi e latticini, ha numerosi allevamenti suoi. Ormai siamo clienti fissi anche per il pane fatto al forno a legna! Insomma, andiamo sul sicuro :D
    Bella questa ricetta! E soprattutto, sono convinta che sia stra buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vivi, per fortuna la pentola è rimasta intera, si è solo venata, così almeno la uso come decorazione!!
      Un bacione e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  13. Magnifica ricetta!!!! Bravissima, un bacio e tanti auguri di buone feste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Paola, tanti auguri anche a te!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  14. Con questo piatto sì che è davvero Natale!!!
    Ti auguro feste meravigliose!!! Sono felice di averti conosciuta, anche se solo virtualmente!!!
    Un abbraccio forte:)
    A presto
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Annalisa! Sei davvero cara!!
      Tanti auguri anche a tutti voi!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  15. Ciao Silvia, mi piace l'accoppiata prugne e maiale....questo filetto deve essere buonissimo. Un bacione cara ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Puffin!!!
      A noi è piaciuto tantoooo!!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  16. Perfetto bilanciamento di sapori, in questo piatto!! Grande Silvia, davvero invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica!! Io adoro maiale e prugne e il marsala è il vino perfetto per cucinarli assieme!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  17. Carissima, di solito l'arrosto di maiale lo faccio con le mele, ma anche così deve essere delizioso! Lo scoprirò prestissimo! Quanto alla pentola, coraggio, è passata ad un altro ruolo, nella sua lunga vita, più consono alla sua età. Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo con le mele invece non l'ho mai fatto ma è in programma!!
      Si, infatti per la pentola mi è dispiaciuto ma per fortuna non si è spezzata!! Meno male!!
      Grazie mille e un bacione!

      S.

      Elimina
  18. Uno dei tuoi consueti, irresistibili capolavori, Silvia!!! Lo annoto sicuramente nel mio preziosissimo ed intoccabile quadernino. Chissà che non lo proponga proprio in queste feste!
    Un abbraccio grande e felice Natale a te e famiglia!
    A presto
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary!! E' perfetto per una festa ed è davvero particolare!!
      Caspita che onore!! Si merita una pagina del tuo quaderno?? Wow!!
      Un bacione e tanti auguri anche a tutti voi!!

      S.

      Elimina
  19. Buono buono.. ma sai che io amo il dolce..no?? aspetto la crostata!! hihi
    buone feste Silvia e un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriverà quanto prima!! E poi è un po' dolce anche il maialino...con le prugne secche!!
      Un bacione Vale, grazie e buone feste anche a te!!

      S.

      Elimina
  20. mi piace un ottima ricetta, un modo per valorizzare la carne di maiale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther!! Piacere di conoscerti!!
      Anche secondo me questa ricetta è perfetta per il maiale!!
      A presto!

      S.

      Elimina
  21. cara Silvia complimenti!! io non sono molto portata per la carne quindi la cucina poco però se mi trovassi davanti questo filetto di maiale me lo gusterei mooooolto volentieri!! le prugne come ripieno poi mi piacciono tantissimo!! bravissima! augurino di buon natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Anche io non la cucino spesso, le mie pietanze di carne preferite sono arrosti e spezzatini, che sono un po' lunghi, quindi non da tutti i giorni!! Questo me lo sono proprio goduta!!
      Un bacione e tanti auguri!!

      S.

      Elimina
  22. Sarà che la carne di maiale si sposa davvero bene con questi sapori dolci e morbidi, ma il tuo filetto ripieno dev'essere una meraviglia per il palato!
    Ottima ricetta che viene bene anche sotto le feste.
    bacioni e auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie care!! Si, è davvero un buon piatto festoso!!
      Auguri anche a voi!!

      S.

      Elimina
  23. Buonissimo fatto così!!
    Bravissima Silvia!!
    Un bacione e tantissimi auturi di Buon Natale
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!!
      Un bacione e auguroniiiii!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...