lunedì 2 dicembre 2013

Lasagnette Ricce con Zucca, Speck e Olive Toste al Profumo di Rosmarino


Ciao a tutti, per la serie fatto, mangiato e postato, ecco la mia cena di stasera, che poi sarà anche il pranzo per domani per me e mio marito e la cena per lui, e secondo me ci scappa anche un bis per domani sera per me!
Ne ho fatta un barile!!!
Questa pasta era un po' che volevo farla, ero indecisa se utilizzare come profumo la salvia o il rosmarino, ieri siamo andati a raccogliere il mirto sui monti sopra mia suocera, siamo andati a trovarla e mi ha dato un bel mazzo di rosmarino profumatissimo, quindi la scelta è stata facilissima!
E' una pasta speciale, gustosa e appagante, davvero buona!!
Forse vi siete rotte le scatole di paste ma devo confessare che la pasta è il mio piatto preferito e con questi condimenti saporiti e verdurosi la mangerei anche a colazione!!
La carne mi piace e ho in serbo qualche bel piatto ma la pasta per me non ha eguali!! Lasagne, pasta ripiena, sughi, non c'è verso, li preferisco a qualunque altra cosa!!
Adesso passo però alla ricetta!!

Per 5 persone

500 g di lasagnette ricce
850 g di zucca sbucciata
200 g di speck a fettine
10 olive toste (non omettetele, ci stanno troppo bene!!)
5 ciuffetti di rosmarino  o 1/2 rametto
pepe, sale, olio e.v.o.

Innanzitutto tagliare la zucca a pezzi e cuocerla 15 minuti a vapore in pentola a pressione.
Quando la zucca è pronta rosolate in un saltapasta lo speck tagliato a straccetti con 4 o 5 cucchiai di olio e.v.o. e con il rosmarino, quando è bello colorato aggiungete la zucca e schiacciatela bene rendendola una crema, fate asciugare l'acqua che butterà. Aggiungete anche le olive toste a pezzetti e aggiustate di sale e pepe, aspettate che il condimento si sia asciugato un po' prima di salare, lo speck e le olive fanno già il loro!!
Fate insaporire per 10 minuti a coperchio chiuso e poi spegnete il fuoco, tutti i sapori si amalgameranno bene intanto che l'acqua bolle e la pasta cuoce.
Una volta pronta la pasta, scolate bene e saltatela assieme alla zucca con un filo d'olio e una bella spolverata di pepe!!
Credetemi, questa pasta è davvero squisita è la prima volta che la faccio e sono strasoddisfatta, i sapori sono decisi ma ammorbiditi dalla polpa di zucca che dà una nota cremosa a tutto il condimento, rimane un solo dubbio . . . cosa ne dirà l'orco??!!
A prestoooo!!

Silvia

32 commenti:

  1. Un plat de pâtes très gourmand. J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
  2. Chissà perché non fatico affatto a credere che fosse buona buonissima ;)
    Felice giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary!!
      In effetti mi ha davvero soddisfatta!
      Buona giornata!

      S.

      Elimina
  3. Buonissima questa pasta!!!!! Se ne avanza un pochino vengo anch'io a cena stasera!!!:) un bacioneeeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simo, se mio marito non se la spazzola tutta molto volentieri!!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  4. Vedi Silvia? Le risposte arrivano sempre. Questa volta da tua suocera... Basta saperle ascoltare ^_^ Le olive mai le avrei omesse in questo piatto: me lo immagino avvolgere il palato e trovo questo piatto una vera delizia.
    Ma il mirto? Ahahahahahahah
    Un abbraccio cara e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Erica, basta non avere fretta!!
      Si, lo dico perchè a volte le olive toste vengono guardate un po' storte ma in questo condimento sono davvero il tocco in più!!
      Il mirto ci serve per fare il liquore, mio marito è un produttore casalingo folle!!
      Io trovo bacche rotolate in cucina per tutto l'anno ma il liquore che esce fuori è veramente il miglio mirto che abbia mai bevuto!!
      Un bacione e grazie!

      S.

      Elimina
  5. Spesso anche noi cuciniamo talmente tanto per solo noi due che mangiamo la stessa cosa per diverso tempo, è normale, diciamo così. E poi è un piacere rimangiare cose buone come questa pasta.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabio!! Si, con il fatto che non abbiamo la mensa ci tocca sempre cucinare per il giorno dopo!! Si, infatti oggi ero felicissima!!
      Biona serata!!

      S.

      Elimina
  6. Non mangio mai la pasta ma preparerò per mio marito :) Complimenti carissima Silvia!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buonissima!!
      Io invece vivrei di pasta!!
      Grazie mille e un bacione!!

      S.

      Elimina
  7. Anche voi raccoglitori di bacche? Io e mio marito quest'estate abbiamo fatto manbassa di bacche di ginepro sui monti qui vicino, muniti di guantoni perché è spinosissimo, fatto il liquore, ed ora dopo qualche mese è maturo al punto giusto, è la fine del mondo. In questo caso la fissata di liquori, elisir, amari fai da te sono io! Complimenti per la pasta, ha un aspetto meraviglioso e deve essere buonissima, un saluto! Costanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, la raccolta del mirto è un appuntamento fisso, mio marito si scatena!!
      Buonissimo il ginepro, lo uso molto in cucina e adoro la grappa al ginepro!!
      Assaggerei un bicchierino del tuo liquore, poi fatti in casa hanno davvero una marcia in più!!
      Grazie mille e un bacione!!

      S.

      Elimina
  8. Sei stata straordinaria, Silvia! Posso solo definire questa pasta sontuosa!
    Un abbraccio e buona serata!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary!! In effetti a me è piaciuta molto, ma devo ancora sentire il parere dell'orco per essere del tutto convinta della sua bontà!!
      Un bacione!!

      S.

      Elimina
  9. Davvero particolare questo piatto, mi viene molta voglia di provarlo :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valeria!! E' facilissimo e il risultato è garantito!!
      Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  10. Quel formato di pasta e' davvero bellissimo e immagino ci stia alla perfezione con il condimento cremoso e saporito (zucca+rosmarino=matrimonio perfetto).Bravissima, Silvia!
    Ps quando un piatto e' buono, diventa quasi migliore riscaldato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Eugenia!!
      Si, riscaldato è buonissimo, io al lavoro uso il microonde ma scaldato nel padellino con un filo d'olio è ancora meglio!!
      Un bacione e buona serata!

      S.

      Elimina
  11. Ma che belle viene voglia di mangiarle subito!

    RispondiElimina
  12. Un modo innovativo per la zucca, che io abbrutisco con la solita crema... Poi facci sapere che ne ha detto l'orco, sono curiosa! Sai, anch'io di orchi me ne intendo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che abbrutire!! La crema di zucca è paradisiaca!!
      L'orco ha detto che era buonissima!!
      Grazie e un bacione!!

      S.

      Elimina
  13. A me non dispiace affatto tutta questa pasta.. Dopotutto io sono una pasta addicted proprio come te! E cerco sempre nuovi spunti! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Silvia, spero di avertene dato uno!!
      Questa cosa della pasta me la attaccata un po' mio marito, prima ne mangiavo meno, ma è davvero il mio cibo preferito!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  14. Secondo me, l'orco ha gradito moltissimissimissimo!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii, infatti e ne sono felicissima!! Ma non sarà che lo vizio troppo????
      Un bacione e grazie!!

      S.

      Elimina
  15. Un piatto fantastico, bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! In effetti ci è piaciuto molto ed è davvero gustoso!!
      Un abbraccio!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...