venerdì 11 dicembre 2015

Castagnaccio Christmas Time




Ciao a tutti!!
Come avete passato la settimana?? Io bene, posso dire sopravvissuta!
Giovedì ho fatto la presentazione del progetto di miglioramento aziendale che sto seguendo assieme ad una mia collega e credo sia andata bene, finalmente è passata, adesso sarò sicuramente più tranquilla per quella di fine progetto ma sinceramente ci ha impegnate tantissimo e io Giovedì sera ero fritta!!
Ma oggi ero in ferie quindi mi sono ben riposata, mamma mia, sono proprio stanca e si riflette molto sul mio umore, sono nervosissima e ho sempre un tono da vera stronza , non mi sopporto!!
E se non mi sopporto io, immagino che vita grama facciano i miei colleghi, poveracci!! Via, cercherò di essere meno acida la prossima settimana, mi aspetta il solito tour de force ma cercherò di farlo con il sorriso!!
Ma sono qui per presentarvi un dolce nato stamattina nella mia testa appena svegliata, no, so già cosa pensate, non preoccupatevi, io al mattino sono sveglia subito, è alla sera che c'è da preoccuparsi se creo un dolce!!
Il castagnaccio Christmas Time, ideona!!
A mio rischio e pericolo perché mio marito è un purista del castagnaccio, lo mangia solo nella versione classica, che trovate qui, non pensavo riuscisse a tollerare questa mia libertà di espressione!!
Ad ogni modo è una versione stupenda!! E l' ha particolarmente gradita!!
Ma passiamo alla ricetta!!





Castagnaccio in versione natalizia


240 g farina di castagne di quella veramente buona
20 g di cacao amaro in polvere
il succo e la scorza grattata di un' arancia 
250 ml acqua
NB il totale dei liquidi deve essere 375 g, io ho pesato il succo e poi ho aggiunto acqua fino a quel peso
1 cucchiaio scarso di zucchero (l' ho messo solo per bilanciare l' amaro del cacao, potete ometterlo)
1 cucchiaino da the di cannella in polvere
i gherigli di circa 7 noci
un pugno di uvetta ammollata
un cucchiaino da the di aghi di rosmarino
olio e.v.o.

Prima di iniziare tutto, accendete il forno a 200°
Setacciate la farina di castagne e il cacao, io ammetto faccio sempre molta fatica e alla fine desisto, se si sbatte bene comunque i grumi non si formano!!  Aggiungete l'acqua, il succo di arancia e lo zucchero, mescolate energicamente con una frusta fino a che non si scioglie tutto bene, non preoccupatevi se vi sembra troppo liquido. Poi aggiungete 2/3 delle noci, l'uvetta, la scorza d'arancia e la cannella e mescolate ancora un po'.
Ungete bene il fondo di uno stampo, io ne ho usato uno in silicone di diametro 20 cm, il silicone è perfetto perché questo è un dolce che tende ad attaccarsi un po' alla teglia, con quel materiale si stacca che è un piacere!! Poi decorate con le restanti noci e gli aghi di rosmarino po' di aghi di rosmarino.
Infornate in forno caldo per mezz' ora, ad ogni modo appena inizia a creparsi la superficie.




Ha il  sapore del Natale e delle feste, cacao, cannella, arancia, perfettamente sostenuto da quello della farina di castagne, delle noci e del rosmarino, corposo e avvolgente, davvero buonissimo e lo proporrò di sicuro ai miei amici, senza esitazioni!!
Mi vergogno un po' perché in giro è un' esplosione di panettoni, pandori e lievitati galattici, io se mi verrà l' estro farò i pandolci ma non sono abbastanza concentrata per qualcosa di più impegnativo per ora!! Mi coccolo con questi dolci easy ma speciali, e per fortuna anche leggeri!!









Vi auguro buon we, noi Sabato nel tardo pomeriggio dovevamo andare a trovare la mia più cara amica a Savona e restare lì anche a dormire ma dato che è influenzata andremo il prossimo, non abbiamo ancora deciso cosa fare,  mi sa lo lasceremo senza programmi, ci va così, free as a bird!!

A presto!!

Silvia

48 commenti:

  1. il marito è rimasto soddisfatto? anche io son della banda del castagnaccio tradizionale ma per questo tuo mi concedo il beneficio del dubbio :)) un salutone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, si, incredibile ma ha gradito molto, non l' avrei mai detto!!
      Grazie e un saluto anche a te!!

      S.

      Elimina
  2. a me la tua versione natalizia piace tantissimo!!buonissima davvero Silvia!! un bacio e buon sabato
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, anche a noi è piaciuta un sacco!!
      Un abbraccio e buon we!!

      S.

      Elimina
  3. LA TROVO UNA GRANDE IDEONA, CHISSA' CHE BUONA E CHE PROFUMO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sabry, in effetti è davvero profumato!!
      Un abbraccio e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  4. Io che non ho mai mangiato il castagnaccio....vorrei partire proprio dalla tua speciale interpretazione!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, è un dolce che o lo si ama o lo si odia, questa versione è un pochino più morbida e aromatica!!
      Buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  5. L'ho mangiato da una mia amica ma non l'ho mai fatto, il tuo ha un aspetto molto goloso ! Buon fine settimana !

    RispondiElimina
  6. Dev'essere buonissimo Silvia, mi attira così tanto. Io sono sicuramente in prima fila per assaggiarlo perchè adoro il rosmarino nei dolci. Il mio blog è pieno di dolci con il rosmarino e son sempre piaciuti a tutti. Sei stata bravissima, che bell'idea.
    Allora felicissimo fine settimana!
    A presto e ciao
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana!! Il rosmarino si presta bene nei dolci, io invece lo uso solo nel castagnaccio, ma credo verrò a sbirciare qualche uso alternativo!!
      Un abbraccio e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  7. Sono sicura che questo lungo we di riposo, ti aiuterà a ritrovare il buonumore :-) vedrai che anche i colleghi se ne accorgeranno :-P
    Golosissima la tua interpretazione del castagnaccio..anch'io sono come tuo marito ma il tuo merita l'assaggio ^_^
    Buona serata e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, lo spero, il Lunedì è il giorno in cui do il peggio di me!!
      Si, ma di solito anche io lo faccio senza fronzoli, questa volta però ero ispirata a colorirlo un po'!!
      Grazie mille e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  8. Splendida idea quella di aromatizzare il castagnaccio con i profumi invernali. Quasi quasi te la copio. Un caro saluto e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eugenia, a noi è parso splendido, te lo consiglio davvero!!
      Un abbraccio e buona Domenica anche a te!!

      S.

      Elimina
  9. Non male come idea mattutina! Buona domenica 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia, si, mattinata proficua!!
      Buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  10. hai proprio poco da vergognarti! Primo: perché a quest'idea non aveva mai pensato nessuno. Secondo: perché il castagnaccio, pur essendo un dolce veramente "povero" è, come spesso accade per i piatti tradizionali e propri della tradizione "contadina", un dolce veramente ottimo, specie se si usa la farina "di quella buona" (concordo e hai fatto benissimo a specificarlo). Terzo: perché panettori e pandori alla fine stufano (oltre a farci diventare tutti "ciccia e brufoli" ;) ) mentre il castagnaccio MAI! Io lo adoro e penso proprio che mi rifarò la tua versione. Dico "mi" perché mio marito invece credo proprio non lo assaggerà neanche così :(((( , ma a lui le castagne non piacciono, a meno che non siano ridotte in marmellata e mischiate alla panna (altra cosa leggerina... ahahah). Dimenticavo un quarto motivo: le tue foto sono splendide! Specie la prima mi piace tanto, ma tanto... un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fausta!! Si, è vero, il castagnaccio non stufa mai!! Però è anche vero che non a tutti piace, ha un sapore particolare e non troppo dolce, questa versione è un po' più alla portata di tutti i palati!! Si, la farina buona è d'obbligo, sennò resta un fondo di amaro che rovina il dolce!! Ah ah, certo come biasimarlo, uno dei miei dolci preferiti è il monte bianco, ma l' ho fatto una volta e poi mi sono promessa di non farlo mai più, a meno che qualcuno non sbucci le castagne lessate per me!!
      Un abbraccio e buona Domenica!!

      S.

      Elimina
  11. Capitano fasi in cui siamo stronzi e acidi, però già la consapevolezza è una gran bella cosa :P
    Bellissima l'idea di questo castagnaccio natalizio...da provare assolutamente ! Brava la mia amica Silvietta :)
    Bacio grande e buona domenica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, almeno quella, certo che poi bisogna anche farci qualcosa, sennò non vale!!!
      Grazie Mary, ecco, come contributo al Natale abbiamo iniziato, vediamo come procedono le idee!!
      Un bacione e buona Domenica anche a te!!

      S.

      Elimina
  12. Poveri colleghi .... ma de che? Se ti fanno incavolare fai bene a strigliarli ahahahahh. Allora il castagnaccio non mi piace però ne approfitto per lasciarti un caro saluto e un bacino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte striglio per il puro piacere di farlo, ecco perchè sono acida, ahahahah!!!
      Capisco terry, è un dolce che o lo ama o lo si odia, quindi mi prendo il bacino e te lo restituisco con lo schiocco!!!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  13. Tesoro capitano momenti così e sono del tutto naturali, vedrai che passerà! :) Questo castagnaccio è invitantissimo, le foto parlano!!! <3 Complimenti, ti abbraccio forte e ti auguro una splendida settimana :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, si, mi sa che ho bisogno di dormire, in questi due giorni ho recuperato un po' e l' umore è molto diverso!!
      Un bacione e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  14. Une recette très originale. Ce mélange châtaigne/chocolat doit être délicieux.
    Je t'en pique un morceau.
    A bientôt

    RispondiElimina
  15. Sai, Silvia, da quant'è che cerco di commentare questo post, senza riuscirci? Da tablet è impossibile, con tutte le password che ogni volta mi dimentico :D Ma ho l'immagine del tuo castagnaccio qui davanti agli occhi e finché non assaggio so che non me ne libero ^_^
    Grande Silvia, sei stata temeraria, ma alla fine hai vinto. Ettecredo!
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, io ho il quadernino delle password, se lo perdo sono finita!!!
      Grazie cara!! Ti abbraccioooooooo!!!!

      S.

      Elimina
  16. Dai resisti che tra poco si va in vacanza :-)
    ti confesso di non essere un'amante del castagnaccio, ma le tue foto mi hanno davvero ingolosito. Ne assaggerei volentieri un quadretto. Mi piace l'idea di aromatizzare con arancia a cannella, molto Natalizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii, tra pochissimo, ho davanti ancora tre giorni di fuoco ma sono solo 3 e poi non se ne parla più fino a Gennaio, inoltrato!!
      Si, è un dolce un po' particolare che non piace a tutti ma a noi da matti e così vestito si fa più gentile!!!
      Grazie cara, un abbraccio e buona serata!!

      S.

      Elimina
  17. Natale sta arrivando e con lui tanti dolci della tradizione, il castagnaccio lo adoro! Comlimenti il tuo è perfetto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice!!
      Si, dovevo renderlo a tema!!
      Un bacioneeee!!

      S.

      Elimina
  18. direi che tutti i tuoi istanti di acidità svaniscono davanti a qst castagnaccio rivisto e vestito per Narale con sapori nuovi! meravigliosa idea silvia: davvero!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, si, è un po' diverso e devo dire che è davvero buonissimo!! Hi, hi, bastasse un castagnaccio natalizio a rendermi gentile!!!
      Un bacione e buona settimana anche a te!!

      S.

      Elimina
  19. E' uno dei miei dolci preferiti in assoluto.
    Il tuo ha un aspetto fantastico.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Fabio, anche a noi piace tantissimo!!!
      Buona serata!!

      S.

      Elimina
  20. excellente idée ce mélange de saveurs ça ne peut être que bon
    bonne soirée

    RispondiElimina
  21. Davvero una versione curiosa! E se ha convinto un purista del castagnaccio direi che è da provare! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa, si, incredibile ma vero gli è piaciuto molto!!
      Un abbraccio anche a te e buona serata!!

      S.

      Elimina
  22. Wow che meraviglia di dolce!!!
    Mi solletica l'idea del rosmarino abbinato al gusto del cacao e delle castagne!!

    Bellissime foto Silvia, come sempre!
    Mi beo sempre mentre le guardo :-)))))))

    Un baciottolo e l'augurio di una giornata piena di sorrisi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima!! Si, in effetti sono ingredienti che assieme sono davvero armoniosi e deliziosi, mi sa che lo farò per Natale, un dolce diverso, per fortuna da noi il castagnaccio va tantissimo!!
      Un abbraccio stretto e buona serata!!

      S.

      Elimina
  23. Ciao Silvia, un abbraccio e buona serata! :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione Vale!! Buona serata anche a te!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...