giovedì 29 ottobre 2015

Quiche alla Farina di Castagne Farcita con Ricotta, Champignons e Speck




Ciao a tutti!! Per la mia immensa felicità oggi e domani sarò a casuccia, dovevo starmene una settimana intera a casa, le solite ferie arretrate, ma dato come girano da noi le cose era praticamente certo che tutta la settimana sarebbe stato impossibile, beh, però almeno due giorni si!! Oggi quindi per me è Sabato, nonostante la mia giornata lavorativa ieri si sia conclusa tardissimo e io fossi stanchissima, ero super rilassata e mi aspetta un tour in campagna con partenza Venerdì, quello vero, yuppi!!
Oggi ho un po' di cose da fare quindi vado veloce alla ricetta, una torta salata speciale!!




La ricetta me l' ha ispirata una rivista di cucina francese che ho sfogliato in aeroporto a Parigi durante il viaggio di ritorno dall' Irlanda a fine Agosto. Mi aveva incuriosita l' utilizzo della farina di castagne in una torta salata e ho voluto provare!
Anzi, ho provato ben due volte, due diverse percentuali di farina di castagne e vi lascio quella che per me è migliore, la ricetta originale prevedeva una brisèe con parti uguali delle due farine e un ripieno a base di funghi, uova e panna, io invece ho fatto una frolla salata, al posto della panna ho usato la ricotta e ho aggiunto lo speck, inoltre ho scelto di aggiungere anche una puntina di semi di finocchio, stanno molto bene nell' insieme, basta non esagerare sennò diventano troppo invasivi, come mi è successo la prima volta!!




Per la frolla salata:

80 g di farina di castagne
120 g di farina tipo 1
80 g di burro
1 uovo
2-3 cucchiai di acqua
2 pizzichi di sale

Lavorare a mano il burro con le farine setacciate e il sale fino a che non viene assorbito e resta una farina granulosa, aggiungete uovo e acqua e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, fate una palla e mettetela, avvolta da pellicola, a riposare in frigo per un' oretta.

Per il ripieno:

350 g di funghi champignons
2 spicchi d' aglio
100 g di speck a fette
250 g di ricotta
2 uova
olio e.v.o., sale e pepe qb
5-6 semi di finocchio
timo e maggiorana in tutto mezzo cucchiaino da the

Fate soffriggere l' aglio in 5/6 cucchiai di olio e.v.o., aggiungetevi i funghi ben puliti tagliati a fette e fateli saltare a fuoco vivace per 5 minuti, aggiungete gli odori, salate e fate cuocere i funghi per altri 5 minuti sempre a fiamma vivace, in modo che si asciughino dal loro liquido. Spegnete il fuoco e lasciateli intiepidire.

Accendete il forno a 180° gradi e, nel frattempo, in una ciotola sbattete con la frusta a mano le uova e la ricotta, unite un pizzico di sale e abbondante pepe macinato al momento, unitevi i funghi, lo speck tagliato a striscioline, conservandone qualcuna da mettere sulla superficie, mescolate bene e lasciate da parte.

Prendete la pasta e stendetela con il mattarello, fate un disco di spessore circa 5 mm.
Foderate di pasta una teglia da 20-22 cm di diametro e, quando il forno è in temperatura, fate una prima cottura in bianco alla pasta, saranno necessari 25-30 minuti.
A questo punto versatevi il ripieno, livellatelo bene, decorate con le striscioline di speck lasciate da parte e continuate la cottura per altri 20 minuti, sfornate la quiche e lasciatela raffreddare.







Io l' ho gustata con un contorno di cime di rape saltate ma è perfetta anche con un' insalata di cavolo o verdure grigliate, la farina di castagne si sente e addolcisce un po' il tutto, un sapore particolare ed avvolgente, davvero da provare!!
Buon proseguimento di settimana a tutti, buon Halloween a chi lo festeggia e a prestooooo!!!

Silvia

48 commenti:

  1. WOW Silvia, davvero una ricetta originale e sicuramente molto saporita. Sembra proprio ottima. Buon weekend tesoro, mi raccomando divertiti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, si, molto aromatica la pasta fatta così!!
      Si, cercherò di andare per funghi e di fare foto nel bosco, ora i colori iniziano ad esserci tutti!!
      Un abbraccio e buona giornata!!

      S.

      Elimina
  2. Ma lo sai che è proprio una bella idea usare la farina di castagna? Si sposa perfettamente coi funghi e con lo speck e fa più ricetta autunnale.
    Vedo che non siamo gli unici a spulciare le riviste straniere in aeroporto :-D

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabio, si, l' ho trovata davvero interessante, gustosissima e diversa dal solito, ok, magari non va bene con tutti i ripieni ma con questo è perfetta!!
      Ah ah, per forza, 3 ore al terminal G dell' aeroporto Charles de Gaulle, non c'è niente in quel terminal, niente, solo riviste e profumi che mi danno l' emicrania!!
      Buona giornata!!

      S.

      Elimina
  3. Con la farina di castagne non l'ho mai fatta ma immagino altrettanto buona !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia!! E' molto saporita e particolare, bisogna scegliere un ripieno che ci stia bene e poi non resta che leccarsi i baffi!!
      Buona giornata!

      S.

      Elimina
  4. davvero molto interessante, m'incuriosisce molto l'utilizzo della farina di castagne, da provare quanto prima!!!Buon proseguimento di ferie, io invece sono in mutua fino a domani, sono stata malissimo, ora sta passando....Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, io e il marito l' abbiamo trovata molto buona e particolare!!!
      Mi spiace, cerca di riposarti, un bacione!!

      S.

      Elimina
  5. Mi stuzzica questa quiche con la farina di castagne mentre il ripieno è semplicemente fantastico!
    Speck, ricotta e funghi fanno proprio "autunno" e io tu rubo uno spicchio di questa meraviglia per la merenda! Ops... volevo dire per la cena!!!! Ahahaahahahhaahahahhahhahahahhaa :-)))))))
    Bravissima per aver proceduto prima con la cottura in bianco della frolla salata! ;-)

    Goditi questi giorni di riposo Silvietta bella, e deliziaci ancora con le tue preparazioni e le tue foto, incantevoli come sempre!!!
    Bacio grande e buona partenza per domani e il tuo tuor in campagna! :-* :-* :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, ma fai pure, è davvero buona e particolare!! Si, sennò rimane moscia, invece questa era bella friabile!! Me lo godo, ne ho bisogno, sono giornate molto stancanti al lavoro e alla sera sono sempre frittissima!!
      Un bacione e buon proseguimento anche a te!!

      S.

      Elimina
  6. E' davvero una torta speciale, mi piacciono un sacco gli abbinamenti supergustosi, bravissima!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ely!!
      Un abbraccio e buona serata!!

      S.

      Elimina
  7. buona mini vacanza Silvia! buona questa quiche e interessante l'idea di usare la farina di castagne per l'impasto!! ;)
    Baci
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!!
      Un abbraccio a te e buon we!!

      S.

      Elimina
  8. Mi chiedevo se mi avessi risposto, poi mi sono ricordata che da tablet non sono riuscita a pubblicare il commento, ieri. Allora te lo riscrivo ^_^
    Immagino quanto la dolcezza della farina di castagne esalti il sapore degli ingredienti e, sì, mi piace proprio tanto. Mi chiedevo anche, io che curiosa lo sono fino al midollo (per certe cose, non per le chiacchiere), quale fosse la percentuale di farina utilizzata nell'altra versione: maggiore o minore? ^_^
    Goditi questi giorni di vacanza. A dirla tutta, dal momento che non lavorerò né sabato n° domenica sera, mi era balenata l'idea di regalarmi un weekend genovese, hihihihihihi.

    P.S. Comprendi perché fossi curiosa della risposta?

    Un bacio mia bella Silvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica!! La ricetta originale prevedeva metá castagne e metá di frumento, secondo me era un pochino eccessivamente dolce, così ho ridotto come nel post e l'ho trovata più equilibrata, ma è questione di gusto!! Accidenti!! Tu vieni e io vado?? Che sfiga!! Sono già in viaggio...non posso tornare...buuuuu!!
      Un bacione cara e goditi il we!!

      S.

      Elimina
  9. Eccomi da te Silvietta...che settimana la mia...sono felice che tu abbia avuto un paio di giorni per ricaricarti un po'...ogni tanto ci vuole, e soprattutto, due giorni sono meglio di niente :)
    Questa quiche è super...e le tue foto fanno venir voglia di allungare le mani e afferrare tutto ! Un bacione grande :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, grazie Mary!! Però ammetto che li riempio di commissioni e di cose da fare, dovrei davvero dedicarle più a me che alle menate, pace, sono le mie ferie no?
      Un abbraccio anche a te e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  10. Queste ferie inaspettate sono sicura che ti rimetteranno in sesto ^_^ Non posso che rubarti una fetta di questa delizia e augurarti un felice we lungo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, come scrivevo sopra dovrei riempirle meno di commissioni e menate da sbrigare, ma comunque sono sempre ben accette, per le prossime ho già due programmi che prevedono solo piacere per me, devo solo scegliere quale dei due mettere in atto prima!!
      Grazie Consu, buona settimana e un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  11. Ohh come sono contenta che vai a farti un paio di giorni a zonzo! Ti immagino con la tua fedele macchina fotografica e tutto l'armamentario necessario. Bene tesoro, cerca di goderti questi giorni e spero non ci siano i soliti diluvi che trovi ovunque vai ahahahahah. Scherzo sul "dovunque trovi", è una battuta. Però spero davvero sia bel tempo, almeno te la godi meglio. La Torta salata? Ottima. Con la farina di castagne non l'ho mai provata ma già mi stuzzica l'idea. Un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii, siamo andati per funghi ma niente porcini, tante colombine e basta, l' armamento è venuto con noi, qualche foto autunnale ci vuole, non sia mai che perdo l' allenamento!! abbiamo preso tempo bellissimo questa volta, meno male, era tiepido e tutto sereno, la vera estate di S. Martino!!!
      Grazie tesoro, è molto particolare, l' ho fatta due volte e credo ce ne saranno altre, magari variando ripieno!!
      Un bacione e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  12. incuriosisce molto anche me l'utilizzo della farina di castagne per un salato, il ripieno è speciale...ho l'acquolina!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice!! Se ben bilanciata ci sta eccome, anche io ero scettica per il dolce della farina di castagne ma ho avuto una golosissima sorpresa!!
      Un bacione e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  13. Ciao Silvia :) Che bello sono felice per te! Divertiti e rilassati!!! Adoro le quiches e con la farina di castagne mi ispira tantissimo, deve essere davvero ottima! Complimenti tesoro, un abbraccione e felice weekend :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, fatto, rilassatissima!!!
      Si, è molto gustosa e a noi è piaciuta tantissimo, molto particolare!!
      Un bacione a te e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  14. Buone ferie Silvia! la tua quiche con farina di castagne deve essere ottima abbinata a funghi e speck, la voglio provare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia!! Sono curiosa di sapere se poi ti piacerà!!
      Un abbraccio e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  15. Une quiche pleine de saveurs. J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
  16. une jolie tourte remplie de saveurs
    bonne soirée

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci beaucoup Fimère!!
      Bonne semaine!!

      S.

      Elimina
  17. Sono una amante delle quiches sai? tsnto che pur non sapendo il francesce mi sono comeprata un libro in lingua proprio tutte sulle quiches!!! :D
    Come non adorare qst tua versione?
    Buon week end cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena!! Ma si, hai fatto bene, non credo sia così complesso il francese da quiche, invece non dubito che sia pieno di super idee!!
      Un bacione e buona settimana!!

      S.

      Elimina
  18. Quanto amo la farina di castagne! In una quiche salata non avevo mai pensato di usarla e ti avviso già che trarrò ispirazione da questa tua meraviglia! Un abbraccio mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa!! Sono contenta ti piaccia!!
      Anche io nel salato non l' avevo ancora usata, a parte per una versione molto sottile del castagnaccio da mangiare con i salumi, ricetta dell' entroterra ligure!!
      Un abbraccio e buona serata!

      S.

      Elimina
  19. Ciao Silvia, buona settimana!
    Mi incuriosisce tantissimo questa quiche. Non ho mai provato la frolla con la fatina di castagne. Credo che dia quel bel sapore rustico che piace a me. Sto provando ad immaginarlo ☺
    Buona giornata e buon tutto 😃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana!! Secondo me è molto promettente, con il giusto ripieno ovviamente!!
      Un abbraccio cara e buon tutto anche a te!!

      S.

      Elimina
  20. Io ne vado matta! Mi ricordano tantissimo quando le preparava mia mamma al rientro da scuola! Questa fatta da te ovviamente è una delizia! E come sempre belle le foto! Un abbraccio Silvia a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, che bei ricordi quelle dei pranzi al rientro da scuola!!
      Grazie Melania! Un abbraccio!

      S.

      Elimina
  21. Ciao Silvietta, che buona questa torta, mi fa gola eppure so che l'avessi davanti ne sbocconcellerei un po' e la lascerei lì, faccio fatica a mangiare, non ho voglia di farmene, vorrei poter dormire 10 ore filate. Pura utopia. Penso a Bolzano e sto programmando una gita primaverile a Parigi, forse muoversi è la cosa migliore. Ci vediamo nella prossima settimana per un aperitivo? Io ho lezione al mattino e nei pomeriggi sono libera, tranne forse il venerdì. Fammi sapere. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla cara, fai solo quello che ti senti di fare, piano piano ti tornerà l' appetito e la voglia di cucinare, ci vuole un po' ma tutto tornerà nella norma, non ti mettere fretta!! Si, vai, gira, muoversi è sempre la cosa migliore, piacerebbe tantissimo anche a me vedere i mercatini, ma come ogni anno da qui fino a Dicembre è tutto imprevedibile, il marasma lavorativo incombe, ho ancora ferie da fare ma è un' incognita se le farò e quando . . . impossibile fare programmi! A me va benissimo!! Ci sentiamo ad inizio settimana e ci godiamo il nostro aperitivo!! Un bacione grande!!

      S.

      Elimina
  22. La farina di castagne non l'ho mai usata (sono sincera non mi piace molto l'odore!!!), ma se questo è il risultato!!!!! Complimenti davvero molto invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Mila, l' odore è abbastanza pungente ma il sapore è diverso, è vero che è comunque abbastanza particolare, ma da provare di sicuro!!
      Grazie mille e un abbraccio!!

      S.

      Elimina
  23. bravissima, non amo i funghi ma trovo che le torte salate debbano essere come la tua, corpose, belle farcite, e rigorosamente con la pasta fatta in casa, il contrario mi deprimono! la farina di castagne inoltre a casa mia non manca mai, fatico a passare a commentare ultimamente ma sei sempre nella top delle mie blogger preferite, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli!!! Beh, sicuramente i gusti non si discutono e il fungo può benissimo essere sostituito con la zucca e la quiche sarebbe equilibrata lo stesso!!! Si, anche io ne faccio molte meno proprio perchè o la pasta la faccio io o niente, e in effetti ci guadagna sia il gusto che anche la consistenza!!
      Cara, non preoccuparti, mi hai fatto un gran complimento, grazie ancora!!
      Un abbraccio e buona serata!!

      S.

      Elimina
  24. mmmm... mi sta balenando un'idea in testa. Ho una farina particolarissima che profuma di nocciole ed è dolciastra. Quasi quasi provo a farci questa tua ricetta, sostituendola a quella di castagne. ;)
    Oh non ti stancare troppo eh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sostengo la tua prova a pieni voti!!
      E quasi quasi faccio un salto per l' assaggio!!
      No, tranquilla, io non mi stanco mai!!! Più o meno!!
      Un bacioneeeeeeeeee!!!

      S.

      Elimina

Sappiate che verrò a trovarvi, qualunque commento mi lascerete non passerà inosservato, però per favore non chiedetemi di seguirvi solo per ricambiare, lo farò spontaneamente se il vostro blog mi interessa davvero!! Non dimenticate di firmare i commenti che lasciate, sono più contenta se rispondo ad un nome e non ad un "anonimo" !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...